Claudia domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 07/03/2016

Cagliari

Problemi con l'altro sesso

Salve, il mio problema è che arrossisco troppo e succede spesso quando ho a che fare con gli uomini, a volte anche con alcuni parenti maschi (quando devo salutarli) e addirittura se mi capita di parlare di una celebrità che mi attrae molto fisicamente. È tremendamente fastidioso. Non riesco a fare apprezzamenti apertamente su qualcuno che mi piace, che sia famoso o un ragazzo qualunque. Ma se ad esempio vedo un attore in tv che mi piace molto oppure un modello, un calciatore e non riesco mai ad esprimere il mio parere su di lui, per quanto io voglia farlo. È come se mi vergognassi (sarà perché sono timida?) la cosa mi fa sentire stupida. Poi sono appassionata di cinema e mi ritrovo spesso a parlare di film e attori con mio fratello, anch'esso appassionato, e spesso noto di sentirmi in imbarazzo quando parlo di un attore che oltre a piacermi come artista mi attrae fisicamente. Non ci sarebbe nulla di male nel dire quanto mi piaccia tizio o caio ma non ci riesco e non capisco il perché. Lui fa apprezzamenti su attrici e modelle senza problemi ed invece non ci riesco, ma perché? È frustrante. La cosa più strana è successa pochi giorni. Praticamente ho fatto vedere a mio fratello una scena in cui c'è un attore che ho scoperto da poco e mi sono sentita in imbarazzo senza motivo. Sono diventata di fuoco e mi sudavano le mani, assurdo. Tutto questo perché lo trovo un uomo bellissimo e affascinante? Non è mica normale! Io parlo sempre con lui di film, commento le interpretazioni degli attori ma in questo caso credo che mi sentirei a disagio nel parlargli di questo attore quindi evito per paura di arrossire e fare la figura della demente. È possibile che io abbia problemi con il sesso che mi attrae? Che significa tutto questo?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Christina Marchetto Inserita il 08/03/2016 - 10:06

Gentile Claudia, ha affrontato esami medici per capire questa sudorazione da dove arriva? ha parlato di questo con il suo medico di base?
penso che per lei possa essere utile affrontare un breve percorso di terapia con uno psicologo, per capire meglio qualcosa di se e capire magari da dove deriva questo forte imbarazzo e le sue conseguenze.
a disposizione, anche in video consulenza
Dott.ssa Christina Marchetto
www.christinamarchetto.it