principessa domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 24/02/2016

Milano

Le sue dipendenze...dal sesso

Buonasera saro breve...mi vedo con un ragazzo amico del mio ex marito sposato con un figlio..stiamo capendo se siamo fatti per stare insieme affrontando in maniera molto delicata la cosa ma nn e questo che mi preoccupa ma la sua "dipendenza" ha sempre tradito le donne con cui e stato queste sue fughe vissute da lui cin l ansia ma cmq una cosa che sente di fare nn tanto per il sesso ma per tutto cio che ci gira intorno da quando sono arrivata io (1 anno fa)nn ha sentito piu questo bisogno anche se per 3 volte ha cmq cercato su internet senza andare..cosa devo fare??saro l ennesima ragazza tradita se dovessimo affrontare questa storia??premetto che lui nn ha mai amato e con me si e bloccato proprio per questo almeno cosi dice aspetto vostre risposte

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Alessia Signorelli Inserita il 07/03/2016 - 14:55

Buongiorno, mi colpisce che in queste poche righe ha descritto alcune cose di questo ragazzo, ma poco di lei. Forse lei si aspetta un consiglio che, però, nessuno può darle se non lei stessa. Ci sarebbero da capire molte cose su di lei, cosa si aspetta da questa storia, cosa avete costruito in questo anno, cosa le dà questo ragazzo e che cosa le piace di lui. Magari proprio questa sorta di sfida, il fatto di credere e sperare di poter essere per lui la "salvatrice", quella per cui smetterà di tradire... chissà che origini ha questo suo ruolo. Resto a disposizione per ulteriori informazioni o approfondimenti, un caro saluto Dott.ssa Signorelli - Psicoterapeuta Milano www.alessiasignorelli.com

Dott.ssa Cristina Fumi Inserita il 25/02/2016 - 11:27

Buongiorno,

Lei che cosa desidera? che cosa vuole da questa relazione d'amore?

Io personalmente non so rispondere se questo uomo tradirà anche lei, visto la sua storia passata.

Si dia del tempo per vivere questa relazione un giorno alla volta se crede, con l'accortezza di fermarsi ogni tanto
e chiedersi nel proprio intimo, che cosa desidera dalla relazione e se ne è soddisfatta.
Se un giorno si accorgerà che per lei è impossibile tollerare l'idea che non può fidarsi di un uomo di questo genere,
abbia il coraggio di interrompere; se invece riacquisterà la fiducia in lui, se la relazione sarà per lei soddisfacente,
avrà fatto una buona cosa per tutte e due.

La fiducia è l'ingrediente fondamentale in una relazione d'amore: o la si ha, o non la si ha.
O la si deve ad un certo punto riconquistare.
Non fidarsi del proprio compagno è molto faticoso: impegna ogni giorno una quantità di energie psichiche
con cui ci si deve confrontare. Vivere con i dubbi è un non vivere, per un certo senso.
Si può comunque scegliere di conviverci.

Dott.ssa Cristina Fumi
psicologa-psicoterapeuta
Milano