massimiliano domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 01/01/2016

Novara

Non riesco a venirne fuori

ciao a tutti sono max 38 anni ,la mia e una storia un po' complessa,sono fidanzato da quasi un anno con una persona separata da una separazione un po difficile con 2 figli dove anche loro purroppo abbiano avuto dei cambiamenti nei mie confronti.Ho conosciuta questa splendida ragazza il 2 febbraio ad un torneo ,e stato subito amore a prima vista,subito si e capito che non si poteva fare ameno uno dell altro ,io ho fatto capire da subito che non ero interessato a lei per scopi sessuali,pur avendo avuto la possibilita la prima sera che siamo usciti,ho voluto far capire che in lei vedevo oltre che una semplice serata,e stato tutto bello intenso fantastico,fino a maggio da li sono iniziati i problemi.
il primo e stato che un fine settimana ero da lei a dormire e mi sono alzato alle tre del mattino per bere e destino vuole che in quel momento gli sia arrivato un messaggio su whattapp da un tizio con cui aveva avuto una breve relazione ,questo con moglie e figli a casa,e da li e venuta a mancare la fiducia,e sono iniziati i litigi,tante volte tra giugno e luglio l ho lasciata,ma al pensiero di vederla stare male e per amore sono tornato subito indietro,in quel periodo sono diventato geloso possessivo attaccandomi a qualsiasi cosa di sbagliato,abbiamo retto fino a luglio anche il giorno del suo compleanno discussioni,per i messaggi d amici che gli arrivavano,abbiamo tirato luglio pianificando le ferie ad agosto insieme ,ma cosi non e stato anche i suoi figli hanno percepito la tensione,allontanandomi da loro,pur essermi fatto in 4 per loro,ma puntualizzo che lo rifarei mille volte perche gli voglio un bene dell anima..arrivati ad agosto i suoi figli hanno avuto lidea di non volermi in ferie con loro costringendo a lei ad una scelta di lasciarmi a casa e andando solo loro nella loro casa al mare,in 15 giorni di lontanaza e stato un massacro perche mi scriveva raramente e mi chiamava raramente e il mio nervoso cresceva sempre piu,tornata il 16 d agosto prima lasciando i figli dal suo ex ,e venuta a prendermi dove io vivo per portarmida lei,in quel periodo anche i suoi genitori hanno incominciato ad essere freddi nei miei confronti e allontanandomi tipo al compleanno della diciamo suocera non sono stato invitato perche non ero gradito...tornando al 16 di agosto alla sera siamo stati a cena tutto bello e fantastico abbiamo dormito insieme siamo stati in intimita e la mattina gli ho portato un fiore con caffe a letto cercando di rimettere tutto al proprio posto,ma cosi non e stato perche al mattino mi sono sentito dire non sono piu sicura di amarti,il giorno stesso mi ha lasciato a casa ed e partita per andare dai suoi in montagnaio nella disperazione sono andato da un amico al mare per la paura di rimanere solo,ho fatto giorni a scriverci ho iniziato a perdere la testa insultando(mai dicendo parole volgari preciso troia ecc..)e quasi a minacciarla dicendo che se sapevo che era con un altro avrei fatto un casino......premetto che io a lei non lo mai sfiorata con un dito almeno per fargli una carezza...dopo di che mi ha bloccato su qualsiasi cosa che potessi usare per contattarla...verso il 26 di agosto mi arriva un messaggio con scritto ti ho sbloccato e non ti sei nemmeno accorto...io felice come non mai non ho esitato a dirle vediamoci.....siamo usciti serata molto tesa ma da entrambi felici abbiamo fatto l amore e in quel momento si e messa a piangere (che non ho capito il perche )dicendomi ti odio....dopo di che la motivazione del contattarmi di nuovo e stato perche lei non puo stare senza di me......da li ancora oggi continuiamo a vederci all insaputa di tutti nel suo ambito famigliare,ma ogni giorno e sempre peggio meno parole dolci da parte sua meno messaggi ,molte mancanze generali e ci vediamo davvero poco,ho la sensazione e percepisco che sia una sorta di vendicazione,io ancora oggi mi lamento dicendogli che se deve andare avanti cosi preferisco che finisca,ma mi sento dire che lei non ce la fa a stare senza di me anche se secondo lei sarebbe la scelta piu giusta chiuderla...io sono depressoperche lamo piu della mia vita,non riesco a trattarla male o altro,perche sono davvero innamorato di lei,e questo gli da forza di tenermi come desidera lei,io non so piu cosa fare con le persone che mi stanno intorno non rido piu e sono sempre alla ricerca di una sua chiamata o messaggio,questa non e piu vita...vi prego chiunque legga ho bisogno di una mano per favore.....

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 01/01/2016 - 19:47

Salve Massimiliano, non è semplice poter entrare nel merito relazionale quando non si hanno le informazioni necessarie dei vissuti delle persone. Credo che lei debba lavorare nella sua autostima, e che certe reazioni impulsive spesso sono dettate da insicurezze. Le consiglio di fare una consulenza psicologica per comprendere a meglio la situazione. Resto a disposizione per chiarimenti. Cordiali saluti e auguri.
D.ssa Loredana Ragozzino