Milly domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 26/08/2015

Agrigento

Marito vuole andarsene

Salve, sono in relazione con mio marito da quasi 8 anni e abbiamo un bambino di 5 anni e mezzo.
Abbiamo avuto un sacco di alti e bassi e molte litigate inutili che ci hanno fatto seccare le energie.
Dopo gli ultimi 2 mesi di burrasca (con sporadici momenti tranquilli) io sono stata in viaggio per 2 settimane in modo da riflettere entrambi. Io sono tornata con volontà maturata di impegnarmi di più (ho trascurato senza accorgermi alcuni aspetti per lui importanti, non ho fatto il meglio nel prevenire l'escalation delle litigate stupide, sono intervenuta spesso a moderare il rapporto tra lui e il nostro bimbo, tutto con buone intenzioni).
Mi ha detto con lacrime negli occhi che non trova più fiducia in noi, che se si mette di nuovo in gioco per ricadere nelle vecchie trappole rischierebbe di crollare psicologicamente per non alzarsi più e che deve riscoprire se stesso. (Ha detto di sentirsi come uno che è stato per tanto tempo con la testa sott'acqua).
Non è in momento in cui sembra percepire quando gli dico di aver avuto delle rivelazioni (credevo di essere senza colpe rispetto a lui ma mi sono resa conto di non essere stata neanche io il massimo come partner).
Per me è una questione di comunicazione e gestione della litigata, crescita emotiva, lui crede che si tratta di aspetti caratteriali in conflitto che non possono mutare.
Credo con tutta me stessa che potremmo ricostruire ma se lui va in altra casa non so se avrò le forze. Dice che non è in gioco il sentimento, non è prioritario conoscere nuove ragazze, e spera che non vivere sotto lo stesso tetto ci fa riscoprire l'uno l'altra, anche se ammette che l'obiettivo principale suo è trovare il benessere personale. Rimarrà in questa casa almeno per un altro paio di settimane. Vorrei usare questo tempo per cercare di ricostruire qualcosa ma devo anche dargli spazio. Non accetta di lavorare sulla relazione da sotto lo stesso tetto. Stranamente questa settimana siamo calmi, non litighiamo, parliamo di più, condividiamo le cose, siamo d'accordo col bambino, facciamo l'amore (ma lui è tirchio con baci/abbracci anche se sempre è stato affettuoso) - ma lui dice che è solo perchè ci stiamo lasciando mentre io lo vedo come segni di miglioramento Dice che io non sarei così propositiva se lui decidesse di rimanere ma io sono sicura che mi impegnerei davvero perchè qualcosa in me è cambiato davvero. Come posso fare per cercare di salvare il salvabile? Non credo in separazione temporanea. Grazie infinite

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 01/09/2015 - 17:51

Cara Milly,
avete valutato l'idea di intraprendere una terapia di coppia?
Credo possa tornarvi molto utile anche qualora l'idea di suo marito rimanesse quella di allontanarsi dalla vostra casa per un po'.
Un caro saluto,

Dott.ssa Valentina Mossa - Torino
www.valentinamossa.com
https://www.facebook.com/dottoressavalentinamossa