Gaia domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 06/07/2015

Bergamo

Separazione con rivelazione, troppo peso per me.

Ieri ho lasciato il mio ragazzo, con cui sto da più di sei anni, perchè mi sento ormai estranea al nostro rapporto e ho bisogno di ritrovare me stessa.
A quel punto però lui mi ha confessato che durante tutta l'infanzia suo padre ha abusato di lui, e che la madre l'ha scoperto ma non è mai intervenuta.
Da qui nasce il mio conflitto: mettendo da parte l'egoismo so che dovrei aiutarlo e continuare la nostra storia... eppure so che ciò porterebbe solo ad altra sofferenza per tutti e due, un'agonia perenne perchè entrambi sappiamo che ormai dalla mia parte c'è un forte distacco. Come posso affrontare tutto questo? Mi sento soffocare.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 09/07/2015 - 11:18

Viterbo
|

Gentile Gaia,

le problematiche del suo partner dovrebbero essere risolte da quest'ultimo e non da lei, proprio perché ha deciso di interrompere questa relazione.
Quindi dovrebbe mettere da parte i sensi di colpa e le tendenze da "crocerossina", perché continuare un rapporto che non funziona significa compromettere il benessere di entrambi.
Come mai soltanto ora emerge questa "rivelazione"? Dopo tutto siete stati insieme più di 6 anni..

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica