Alessandro  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il

Trieste

Innamorato di donna sposata con figli

Buongiorno,
da poco più di tre anni sto vivendo una relazione con una mia collega sposata e con due figli, una di 9 e l'altro di 6 anni; io sono single (anche se per il primo anno di questa relazione stavo ancora con la mia ex) e ho 36 anni, lei 42, sposata da 7 anni. Abbiamo iniziato questa storia nel 2019, poi c'è stata una pausa durata circa 8 mesi (da marzo ad ottobre 2021) in cui non ci siamo né visti privatamente (solo in ufficio) né sentiti al di fuori dell'ambito lavorativo a causa del lutto dovuto alla morte di sua madre (lei non riusciva a gestire la cosa) e da ottobre 2021 siamo tornati come prima, sentendoci ogni giorno durante la strada per l'ufficio e vedendoci a casa mia 1 volta ogni due settimane di media. Stiamo bene insieme, parliamo, ridiamo, scherziamo e facciamo bene l'amore. Quando vedo che magari lei è presa dai pensieri o percepisco qualcosa che non va, le chiedo se va tutto bene e lei mi dice che l'unico suo senso di colpa sono i figli: si dispiace per loro quando magari dice loro delle bugie per vedersi con me, non vuole trascurarli e al momento dice che non capirebbero una sua scelta di mollare tutto per me..e che loro hanno bisogno di lei, della loro madre. Io la capisco e, al momento, il mio amore per lei è talmente grande e forte che sono disposto ad aspettare che arrivi il momento in cui lei prenderà una decisione (perchè spetta a lei). Non è però sempre facile gestire la cosa per me, vorrei aiutare me e vorrei aiutare lei ma spesso non so bene come comportarmi.
Grazie per l'attenzione.

  0 Risposte pubblicate per questa domanda