Marta  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/08/2020

Taranto

Perche mi da fastidio tutto ciò che fa la mia ragazza? È normale?

Salve, da un po di tempo ho notato che in me cresce una sensazione di fastidio e nervoso per qualunque cosa la mia ragazza faccia. Abitiamo a 50km di distanza e ci vediamo una volta a settimana. Devo sempre chiedere io quando e se ci vediamo, quando gliel'ho fatto presente mi ha risposto che io lavoro e magari il pomeriggio voglio riposare, quindi non mi chiede di vederci. Spesso con gli amici esce in un oaese vicino al mio, ma non mi chiede di raggiungerla. La sera spesso quando esce eisponde ogni ora o ognu due, alle volte sparisce per poi mandarmi la buonanotte quando è a casa. Ultimamente mi trascura molto, messaggiamo poco, risponde tardi, esce sempre, ci vediamo meno di prima. Sento wuasi che preferisce i suoi amici a me. Spesso pubblica storie e foto sui social quando esce ma non risponde ad un mio messaggio, lo fa dopo ore. Ed ora qualunque cosa lei faccia, mi da fastidio, anche la cosa più innocente come uscire con amici che oltretutto conosco quasi tutti e sono brave persone. Anche lei è una brava persona, introversa, tranquilla, con una grande moralità ed è pacifica, non ama litigare, non socializza molto ed è timidissima.
È nornale che qualunque cosa faccia mi infastidisca ora? Come posso farmela passare?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Marco Scopel Inserita il 12/08/2020 - 17:45

Verona
|

Buonasera Marta. . Se il sentimento che provate l'una per l'altra non è in discussione, credo che una buona chiave di lettura per quello che le sta capitando sia focalizzarci su come lei sta vivendo queste situazioni e su come le sta invece vivendo la sua compagna. Lei sta dando peso a situazioni, esperienze e contesti che probabilmente non vengono percepiti allo stesso modo dall'altra parte. Non dia per scontato che la lettura di questi episodi che lei fa sia la stessa che fa anche la sua ragazza; le stesse cose possono essere percepite in modo diverso, e quel "sento quasi che preferisce i suoi amici a me" non ha probabilmente fondamento.
Un caro saluto
Dott. Marco Scopel