bennykurt domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 01/06/2015

Pordenone

Credo di essere stato tradito

Buonasera. Mi sono trasferito da due anni con la mia compagna in un'altra città a causa del mio lavoro.Lei ha rinunciato alla sua famiglia e alla sua vecchia vita per stare con me.Lei ha una situazione difficile a casa in quanto sua mamma combatte da anni con un tumore.Nonostante ciò mi ha seguito...Negl'ultimi due mesi io sono stato sommerso dal mio lavoro e dai lavori di ristrutturazione di casa che ho eseguito da me.Purtroppo in coincidenza sua madre ha subito un nuovo intervento e lei non è riuscita a raggiungerla perchè lavora,quindi non le sono stato vicino come avrei dovuto.nel frattempo ho notato atteggiamenti diversi dal solito.Insospettito mi son messo a spiarla soprattutto su fb...si è sentita assiduamente con un uomo conosciuto a lavoro per un mese..doveva anche incontrarsi ma hanno rimandato per evitare brutti incontri.Lei mi ha assicurato di non avermi tradito e quell'incontro serviva per chiudere perchè lui si era fatto insistente e lei non voleva rovinare i 9 anni della nostra storia.Adesso come faccio a potermi fidare di lei?io le ho ammesso i miei errori e lei mi ha perdonato,ma non so fino a che punto si è spinta con quest'uomo....

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 03/07/2015 - 18:33

Viterbo
|

Gentile Utente,

"..non so fino a che punto si è spinta con quest'uomo.."
dovrebbe chiederlo alla sua compagna.
In genere quando nella coppia subentra il "terzo", più o meno reale o fantasticato, significa che si sta attraversando una crisi e le crisi vanno affrontate altrimenti si sedimentano.
Potrebbe essere utile contattare un Collega per una consulenza di coppia.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica