GLORY  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 07/03/2020

Pescara

Relazione con narcisista

Buongiorno.
dopo un anno molto stressante dal punto di vista fisico (ristrutturazione della casa, trasloco e emergenze molto prolungate a lavoro, insieme a zero ferie, nessuna gratifica economica, continue vessazioni verbali dei titolari) ma anche un pò mentale (breve tira e molla con un ragazzo davvero maleducato, scortese e pieno di sè), questa estate, in un momento di euforia, ho ceduto alle avances di un ragazzo (che fisicamente mi attraeva già da un anno) ma che .. ha una compagna (non sposati) e 2 figli! (situazione che non approfondisco ma in pratica dopo 1 anno di love story, la tipa ha ben pensato farsi mettere incinta 2 volte consecutive in 2 anni e piazzarsi dentro casa sua).
premetto che per un anno, fino a luglio 2019, ho sempre ragionato bene ed ho eluso la sua corte. evidentemente però a fine giugno ero stanca mentalmente nonchè felice per l'estate arrivata ed ho preso questa decisione sbagliata, che va contro tutti i miei principi!! (a cui ho sempre tenuto fede!).
quella che doveva essere una follia di una sera invece è stata trasformata da lui in una travolgente storia, durante la quale, per 3 mesi mi ha corteggiata, fatto regali, mi ha sorpreso in tutti i modi possibili. (non sono una bella addormentata nel bosco, ho avuto parecchie storie e sinceramente non ricordavo uno così appassionato e galante da secoli!).
fatto sta che ad un certo punto, ha calato la maschera ed è uscito fuori per quello che è: un narcisista manipolatore.
e sono iniziati i giochetti psicologici tipici del caso che non sto qui ad elencare xchè conoscete meglio di me.
inizialmente ho retto bene l'impatto, senza grossi scossoni su di me (sapevo la sua situazione quindi non avevo investito più di tanto in un ipotetico futuro con lui) ma a lungo andare, dopo 6/7 mesi di continue contraddizioni, cambi di idea repentini, addii, silenzi punitivi e ritorni improvvisi, belle parole e brutti comportamenti, sono sprofondata nella situazione in cui mi trovo ora: ansia, tristezza, pensiero continuo, ecc.
a metà febbraio, all'ennesima presa in giro, non ce l'ho fatta più, sono sbottata e l'ho mandato al diavolo, gli ho scritto tutto ciò che sentivo, concludendo finalmente con un convinto "basta così".. (lui ovviamente non ha mai commentato niente di che in proposito. lascia parlare e scrivere me sempre con la scusa che è uno che "non sa esprimere quello che sente". ha concluso con un laconico "ne parliamo di persona", qualche emoticon e sciocchezze del genere).
dopo 7 giorni di silenzio, ovviamente si è fatto risentire come se nulla fosse.. "ciao, come va?".
ho risposto serenamente e brevemente, così come consigliano tutti di fare in questi casi, e stop.
7 giorni dopo, stessa cosa con qualche cuore in più (e di nuovo ho risposto educatamente e niente più) ma poi da allora è davvero sparito.
io però non riesco a smettere di essere triste e di provare un senso di incompiuto...
avrei voluoi parlarci di persona, fargli delle domande ed avere delle risposte più chiare..
su tante cose. avrei voluto sentire dalla sua bocca quello che cmq in realtà so.. anche il semplice fatto che è più facile stare nella sua zona comfort a casa, piuttosto che rischiare tutto per me, che non sono nessuno. o anche semplicemente che sono stata un errore o solo una conquista estiva ecc.
in pratica è da settembre che piango tutti i giorni perchè sento che è tutto sbaglaito, sin dal primo giorno.. e perchè sono cambiata, non sono più me stessa.
cosa altro devo fare per far uscire questa persona dalla mia vita e tornare quella sorridente e spensierata di sempre?
il tempo sicuramente è la cura, ma io mi sento stanca mentalmente e fisicamente...
lavoro, esco con amici, faccio sport, ho fede religiosa che pratico, mi dedico agli hobby, curo me stessa, prendo qualche integratore alimentare naturale tipo magnesio o rodiola che aiutano il buonumore, però è dura lo stesso..
il pensiero è costante.. mi manca la vecchia me stessa e non mi riconosco più in questa attuale.
non mi piace nessun ragazzo e quelli con cui esco li trovo francamente più insopportabili del tipo in questione.
sono stata anche dalla psicologa (una notoriamente brava) ma devo dire che non ha capito veramente un caxxo di me e le sedute mi irritavano solamente. lei mi ha detto che potevamo concludere gli incontri xchè stavo bene.
si certo, non sono una psycho, ma manco è normale piangere ogni giorno e pensare sempre a lui.
con mamma e con le amiche del cuore non posso parlare. sono tutte mezze bigotte pronte a dirmi che me lo sono meritata perchè "con uno impegnato non si fa".
non posso espatriare, non ho intenzione di cambiare numero di telefono, non vivo in una grande metropoli, ma in una cittadina dove tutti conoscono tutti, e, volenti o nolenti, ci si becca in giro o si hanno amicizie comuni.
non ha profili social quindi la solita frase "bloccalo e cancella il numero" è una minchiata e basta.
è dalla testa che deve uscire definitivamente, non dal cellulare. tanto io non l'ho mai chiamato nè spiato nè stalkerizzato.
semplicemente la sua presenza ingombrante aleggia sempre in qualche modo nel lavoro, dentro casa, al mare, con la comitiva..
voglio riposarmi!!!!!!
sono stufa e disgustata. voglio dimenticare!!
quanto tempo ci vuole ancora?? sono settimane se non mesi che mi manca la vecchia me. non mi ero mai ridotta così. sono senza parole.. e non me lo spiego! mi sento umiliata, disprezzata, presa in giro, rifiutata.
ero una "stronzetta", adesso sono ridotta ad un'alga, anche se fingo quotidianamente di essere serena e felice con tutti.
grazie per il vostro aiuto..

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Fabio Bianchi Inserita il 07/03/2020 - 15:05

Como
|

Grazie Gloria per avermi contattato.
Vista la ricchezza dei suoi argomenti e al fine di poterle offrire un parere professionale adeguato, la invito a contattarmi di persona per un confronto. Si senta libera di usare il mio numero di telefono (33382319874) o, se preferisce, la mia mail (fbianchi1984@gmail.com).
Le auguro una buona giornata!
Bianchi Fabio