skyscraper domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 26/05/2015

Bologna

Avrò fatto bene?

Spero che mi potrai aiutare.
Ho 20 anni e circa 6 mesi che ho una relazione che si può definire "Friends With benefits". A lui lo conosco da circa 3 anni perché esce nella stessa compagnia.
Da circa un anno lui ha lasciato la sua fidanzata (nonché mia ex migliore amica) perché lei l'aveva tradito con il suo migliore amico e non solo.
Da quando sono tornata dalle vacanze (ottobre) lui mi mandava tanti messaggi di come stavo ecc..un giorno di dicembre mi riaccompagna a casa e dopo un po' di tentennamenti abbiamo fatto sesso.
Quest'ultimo succede ogni fine settimana.
Dopo due mesi, stavo iniziando a capire che in me c'era qualcosa che non andava..ci rimanevo male se davanti ai nostri amici non mi calcolata...lo controllavo di nascosto..e dopo questo gli ho parlato di ciò che mi succedeva e lui mi risponde con che "lui vuole sentirsi libero di fare ciò che vuole e che non vuole fidanzarsi con nessuno" ma dopo un'ora di chiacchierata succede di nuovo, andiamo a letto.
E da li ho capito che gli volevo bene come amico e che avevo capito di avere paura che se si avvicinava ad una ragazza quella ragazza lo facesse soffrire come ha fatto la sua ex.
Oggi gli ho detto di finirla perché voglio lui come un amico di cui posso scrivergli all'una di notte che ho litigato con mio padre lui ci sia a consolarmi e non per altro..Ma se continuiamo a "soddisfare le nostre esigenze" non riuscirò mai a scrivergli come un'amica e se devo scegliere preferisco lui come amico e nient'altro..lui mi ha detto che condivide l'idea ma appena ci vediamo ne dobbiamo parlare.
Sono talmente confusa che non so se ho fatto bene..

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 31/05/2015 - 10:11

San Giuseppe Vesuviano
|

Gentile ragazza,

è necessario che si chiarisca le idee, che comprenda prima di tutto cosa vuole da questo ragazzo e dalla storia con lui e solo successivamente potrò parlarne e prendere una decisione.
Se ha fatto bene o male non può che saperlo lei interrogando il suo cuore…

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Terapia individuale, Terapia di coppia, Terapia familiare
Pompei - San Giuseppe Vesuviano - Napoli Soccavo
www.psicodialogando.com

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 30/05/2015 - 23:02

Viterbo
|

Cara ragazza,

è importante cercare di chiarire la vostra relazione e soprattutto dovresti comprendere cosa vuoi veramente da questo ragazzo, perché i "benefici" sembrerebbero più a suo favore, infatti lui sembra usare questa relazione solo per soddisfare le sue pulsioni sessuali. In questo ovviamente non c'è nulla di male, l'importante è condividere un certo modo di stare insieme, altrimenti potresti provare disagio, proprio perché ti aspetti qualcosa di diverso.

Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
www.psicologoaviterbo.it

Dott.ssa Federica Ariano Inserita il 23/06/2015 - 22:01

Gentile Skyscraper,
la sua confusione è plausibile, dal momento che si trova in un conflitto fra scelte: amica con o senza benefits?! Provi a valutare quale di questi ruoli è più importante e faccia la sua scelta. Per quanto riguarda l'aver fatto bene o male, purtroppo non sempre è possibile essere certi al 100%, quando si fa una scelta c'è sempre un margine di rischio. E se pure avesse sbagliato, tornare indietro sarebbe proprio impossibile?!
Un saluto