Ly  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 07/04/2019

Como

Non sono mai stata davvero fidanzata e ho 25 anni

Buongiorno, sono una ragazza, anzi donna, di 24 anni quasi 25, e non ho mai avuto una vera relazione amorosa.
Essendo stata vittima di bullismo (psicologico, per fortuna non fisico) soprattutto al liceo i primi veri amici li ho avuti soltanto verso i 18/19 anni, magari questo c'entra. Ma ormai questo è decisamente il passato, ora frequento l'università con risultati molto buoni, nell'ambiente universitario mi sono inserita benissimo, la gente mi stima e mi rispetta (e mi apprezza pure! Anche fisicamente), ho anche un gruppo di amici sia universitari che non, ho amici strettissimi anche maschi!!
L'unica cosa che mi è rimasta sono una leggera fobia sociale, ansia e attacchi di panico occasionali, che però sto risolvendo (spero) con una psicoterapia.
La cosa che mi preoccupa è non essere mai stata seriamente fidanzata. Ho avuto delle relazioni durate al massimo qualche settimana, (primo bacio a 16 anni, sono anche andata un po' "oltre" verso i 20, ma nulla di più), mai una storia importante, ma la cosa che mi preoccupa di più è l'essere vergine.
Le mie relazioni passate sono sempre finite presto perché o eravamo incompatibili di carattere o perché il ragazzo in questione voleva solo quello oppure perché anche dopo averlo frequentato e conosciuto proprio non mi piaceva... Non sono pentita di non aver fatto l'amore con loro, perché tanto poi sarebbe finita comunque, e me ne sarei pentita si!!
Il guaio è che però penso perché a questa età sono ancora in questa condizione? 25 anni sono tanti. Ovunque mi volti ci sono le RAGAZZINE che hanno il fidanzato, ci escono, ci vanno in vacanza, ci fanno l'amore... E io che ho praticamente 10 anni più di loro queste cose non le ho mai o quasi mai vissute!
Vorrei capire cosa c'è che non va, perché qualcosa c'è sicuramente. Non riesco a capire cosa, però.
La mia paura è quella di come un ragazzo possa giudicare tutto ciò, il mio passato innanzitutto e poi il fatto che avrò la prima volta (se mai ci sarà ormai) a un'età non consona!
E poi dato che ho già 25 anni, la mia paura è quella di rovinare un amore proprio perché grande e inesperta, di essere un po' "impedita" diciamo e che questo possa scocciare un futuro fidanzato.. Un conto è essere imbranata a 16 anni, un conto a 25!! Dato che alla mia età la normalità è essere fidanzata da anni, o per lo meno avere 2 o 3 relazioni importanti alle spalle, e la prima volta un ricordo lontano... Ho amiche coetanee che sono addirittura già mamme!! Invece io ancora ad aspettare la prima volta e la prima storia seria.
Se riuscissi a convincermi davvero che nulla non va, o almeno capire cosa c'è per cercare di risolverlo, sarei tranquilla... Purtroppo ultimamente è un pensiero quasi fisso perché sento gli anni che avanzano, e il rischio di rimanere single e non farmi una famiglia è sempre più concreto. È che non capisco proprio cosa non vada.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 07/04/2019 - 21:39

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Ely,
Del suo messaggio mi ha colpito innanzitutto il fugace riferimento al percorso di psicoterapia che sta già seguendo, rispetto a cui mostra una certa titubanza riguardo alla riuscita ("spero").
Come mai predilige questo spazio per riferire il suo disagio e non il terapeuta con cui svolge le sedute di psicoterapia?
Il suo percepirsi diversa dalle altre ragazze e "impedita" nel momento in cui dovesse trovarsi in intimità con un ragazzo, è un aspetto associabile sicuramente alla "leggera fobia sociale e ansia" di cui ha parlato.
Quindi, il consiglio che posso darle è cercare di affrontare la questione che ha esposto qui nell'ambito delle sedute in modo da comprendere come mai si sia strutturata e di quali risorse disponga per risolverla efficacemente.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).