daniele  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 23/03/2019

Mia moglie non ha più desideri sessuali

Siamo una coppia sposata da 2 anni, con una bambina di 20 mesi. superati le iniziali conflittualità dovute al cambiamento dovuto alla nascita di nostra figlia, abbiamo trovato un equilibrio nella vita di tutti i giorni. Posso ritenermi felice della mia relazione sul piano emotivo, di affetti e familiare. Amo passare il tempo con la mia famiglia ma anche solo con mia moglie chiacchierando e ridendo insieme. il punto cruciale, origine delle prime discussioni, era sul piano sessuale. Compresa la necessità di più tempo nell'affrontare il ritorno alla normalità ho messo da parte le mie frustrazioni e miei rancori per vivere la vita familiare in modo sereno. Ad ora siamo in una condizione di relazione piacevole e esclusivamente affettuosa, malgrado tentavi di dialogo sull'argomento conclusi puntualmente in diverbi. Da settembre dell'anno scorso non abbiamo rapporti di alcun tipo e prima ce si stati 3 tentativi poco fruttuosi da ambo le parti. sono innamorato di mia moglie e la desidero ma ormai evito anche gli approcci o di creare situazioni di intimità poichè non vedo alcun interesse. Per amor della famiglia evito il discorso ma sono consapevole del problema e credo che una famiglia abbia bisogno di una coppia unita anche su un piano più profondo ed esclusivo della coppia. il mio desiderio è di trovare una serenità ed una intesa in tutto questo. Mia moglie ritiene la mia preoccupazione puro allarmismo e secondo lei serve solo tempo perchè lei ritrovi la identità di donna esclusa da quella di madre. sono certo che sia una analisi sincera la sua ma la ritengo superficiale e passiva dal punto di vista del problema. non è una questione dei mesi senza sesso ma è la totale indifferenza all'argomento protratta nel tempo a preoccuparmi maggiormente. in attesa di un riscontro. grazie e cordiali saluti.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 23/03/2019 - 18:57

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Daniele,
Comprendo e condivido il suo discorso riguardo al concetto di "coppia unita" anche dal punto di vista sessuale.
E da ciò che narra, mi sembra di capire che sia dotato di una buona capacità d'analisi e anche propenso a ricercare un confronto sincero e costruttivo con sua moglie.
Tuttavia, se lei in questo momento è refrattaria rispetto all'argomento, è opportuno, anche se frustrante, rispettare questa sua decisione.
Anche perché mi sembra che la vostra coppia sia piena di risorse ("chiacchierare, ridere") e che sia in contatto affettivo.
Quindi, forse è una difficoltà relativa al sesso che riguarda in primo luogo sua moglie e sarebbe utile sapere come andava la vostra interazione sessuale prima che lei diventasse madre.
Sapere inoltre cosa significa per lei essere diventata madre e che associazione lei fa tra sesso e ruolo di madre.
Inoltre, può esserle utile chiedersi come si sente quando sua moglie rifiuta approcci sessuali e anche un eventuale confronto su di essi.
Che significato attribuisce alla soddisfazione sessuale e quale posto occupa nella vita di coppia secondo lei?
In ogni caso, se la situazione dovesse divenire più intollerabile per lei, può esserle utile un consulto psicologico individuale che la aiuti a capire cosa sia meglio fare rispetto a sua moglie e nella sua vita più in generale.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).

Dott.ssa Lucina Cicioni Inserita il 23/03/2019 - 18:47

Caro Daniele vi consiglio vivamente di intraprendere un percorso di terapia di coppia online oppure presso un professionista della vostra zona proprio per dirvi cose che in questo tempo non vi siete detti. È come se per non smuovere le acque e creare ulteriori fratture ognuno di voi due ignorasse il problema senza occuparsene in maniera seria e con un'azione evidente ponendolo all'attenzione della coppia. Non è detto che sia una cosa grave, Anzi ritengo che si tratti davvero di mettere in campo emozioni pensieri e paure dei quali per un motivo o per un altro avete evitato di parlare però consiglio di non far passare ulteriore tempo e di porre la questione al centro della vostra attenzione un caro saluto.
Un caro saluto
Dott.ssa Lucina Cicioni
Psicoterapeuta/Consulenza Online