Francesca  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 04/02/2019

Brescia

Come fargli acquistare fiducia e fargli rompere il ghiaccio?

Al lavoro c'è un uomo più giovane di me che mostra attrazione nei miei confronti, ma è ancora molto timido. Spesso mi.guarda in modo emozionato, a volte con dolcezza, a volte come se avesse paura a farlo. Certo, la situazione è delicata:lui è impegnato da anni e da uno convive, anche se non ne è proprio entusiasta; io sono separata da pochi mesi, sono la figlia del principale e attualmente il mio ex lavora nello stesso posto.
Ho l'impressione però di essere guardata con occhi particolari da questo ragazzo, e già da un bel po' di tempo. Ogni tanto fa qualcosa di carino per me, per quanto può fare, e ci metterei la mano sul fuoco che gli piaccio.A volte penso che dovrebbe infischiarsene di tutto e farsi avanti, non capisco come mai anche quando capita che siamo soli in una stanza non mi parla. Con questo suo modo di fare ha attratto la mia attenzione, ma a volte vado in confusione. Ci sarà un sistema per fargli acquistare fiducia e fargli rompere il ghiaccio?
Grazie

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Katjuscia Manganiello Inserita il 05/02/2019 - 18:10

Pesaro
|

Gentile Francesca,
è sicura che potrebbe essere una buona cosa per lei se lui rompesse il ghiaccio? In fondo è un uomo impegnato e per lei che è separata da poco mi sembra un serio rischio per il suo benessere.
La mia idea è che lei Francesca desidera una nuova relazione ma allo stesso tempo ne è spaventata. La scelta di un uomo già accompagnato le permette di sperimentarsi in qualcosa di nuovo senza impegnarsi veramente.
Può essere divertente ma è molto rischioso per se stessa potrebbe farsi male emotivamente e non credo ne abbia bisogno in questo momento delicato della sua vita.
Il mio consiglio è di lasciare perdere chi non la può rendere felice e guardarsi intorno con pazienza e riguardo per tutte le sue emozioni.
Un caro saluto, dr Katjuscia Manganiello

Dott.ssa Valentina Licini Inserita il 05/02/2019 - 17:29

Gentile Francesca,
non sempre gli uomini sono in grado di prendere l'iniziativa e questo per varie ragioni: timidezza, paura di essere rifiutati, perché preferiscono che sia lei a farsi avanti e così via.
In questo caso credo che, oltre la timidezza, ci sia anche la "presenza" della fidanzata con cui convive e contemporaneamente il fascino del proibito, l'idea di far qualcosa, come approcciarsi a lei in un certo modo, che non si può fare perché impegnato.
Lei potrebbe continuare come sta facendo ora oppure iniziare ad avvicinarsi, consapevole del rischio che corre.
La fiducia viene col tempo e si costruisce giorno dopo giorno, prima però bisogna iniziare a conoscersi.
Cari saluti.
Dottoressa Valentina Licini