Christina  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/10/2018

Agrigento

Il mio ragazzo è tirchio o sono io che penso male?

Salve ho 21 anni e vivo con il mio ragazzo di 26. Premetto che lui ha sempre lavorato, io essendomi trasferita nella sua città ancora non ho trovato lavoro (tre mesi che cerco).dove lavoravo prima prendevo €400 al mese e con questi 400 dovevo pagare la patente e tutti i miei sfizi dato che vivevo con la mia famiglia ma non mi davano nulla di soldi. il mio ragazzo nonostante sapesse che il mio stipendio fosse molto basso (e, nonostante la quantità di ore facessi)qualsiasi cena facessimo fuori faceva sempre il conto a metà o magari a volte lui pagava una merenda di €4 io per per educazione gli davo i €2 lui li accettava. ora viviamo insieme e lui prende abbastanza bene di stipendio, facciamo a metà con l'affitto e nonostante sappia che faccio fatica e non mi fa risparmiare nemmeno €50, E non pretendo assolutamente che lui paghi tutto l'affitto perché ci vivo anch'io ed è giusto così però in questo momento di crisi per me Non capisco perché lui si comporti così.Io non mi sono mai tirata indietro con il portafoglio gli ho sempre fatto i regali e le sorprese perché ci tengo molto e mi piace coccolarlo e sorprenderlo.però per lui non è così poco fa abbiamo fatto i due anni e nonostante sapesse che io ci tengo e che gli avrei fatto il solito regalino lui non ha fatto e detto niente..io non pretendo cose materali ma mi bastava anche solo un bigliettino o una rosa presa dai cinesi.e ci sono state varie occasioni in cui sono successe cose simili.. non capisco se per me non spenderebbe soldi( quando Però qualcosa può servire anche a lui li spende) perché non mi amava o perché sono io che sono superficiale e pretendo... Questa cosa mi fa stare male perché non mi sento desiderata, penso che per me non spende e non fa sforzi a cercarmi un regalino- nonostante sappia cosa mi piace perché per lui "non valgo 1€" e quindi evita di buttare i soldi per me... cosa sbaglio? Come mi devo comportare?A dire ad altri queste cose mi sento tanto superficiale..

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Sara Cattaneo Inserita il 15/10/2018 - 12:51

Buongiorno Angy, certamente l'argomento soldi è uno dei più delicati da affrontare in una coppia. Tuttavia, è importante che, quando c'è una situazione di disagio come quella che descrive, la questioni si affronti. La comunicazione è essenziale per la costruzione di una relazione duratura basata su rispetto reciproco e fiducia. Quello che le consiglio, è di parlare con il suo ragazzo spiegandogli le sue difficoltà, senza accusarlo di essere tirchio o poco sensibile. Se parla di ciò che lei prova, dei suoi sentimenti, difficilmente ferirà i suoi sentimenti. E non si senta superficiale se sta esprimendo un suo malessere, ciò che si prova non può essere deciso a tavolino, mentre può decidere di agire per stare meglio, per esempio attraverso un dialogo costruttivo con il suo ragazzo. Concludo dicendole che, se è vero che è giusto che in una coppia le spese vengano divise equamente, questo vale per una condizione economica paritaria. Se lei guadagna molto meno del suo ragazzo, potreste decidere di contribuire alla gestione della casa in modi diversi, per esempio lui maggiormente a livello economico e lei maggiormente a livello di gestione pratica, almeno finché non si ristabilisca una eguaglianza di guadagno. Spero di esserle stata d'aiuto. Buona giornata