Federico  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 25/07/2018

Treviso

Problemi di coppia

Buonasera,
Siamo una coppia che convive da 6 anni + 6 da da fidanzati. Da qualche giorno lei dice di voler prendersi una pausa e di voler tornare a casa dei suoi genitori. Abbiamo avuto un periodo anche lungo di crisi ma senza mai parlarne seriamente..si vivevano le giornate come niente fosse. In pratica nessuno dei due aveva il coraggio di parlare. Circa due settimane fa finalmente ne abbiamo parlato e abbiamo veramente parlato seriamente dei nostri problemi come mai era successo. Io penso sia solo positivo tutto questo perché da adesso possiamo ripartire e migliorare la nostra qualità di vita. Ma lei continua a dire che vuole ritrovare se stessa e capire lontano da me se davvero vuole continuare a stare insieme. Io sto facendo di tutto per farla restare dicendole che possiamo affrontare insieme questo momento piano piano. Vivendo insieme possiamo vedere i miglioramenti di ciascuno capendo così che davvero stiamo migliorando grazie alle tante parole dette. E continuando a parlare perché in 12 anni insieme finalmente lo stiamo facendo.
Ma sembra che non ci sia niente da fare.. vuole tornare dai suoi per pensare lontano da me.. cosa devo fare? Posso continuare a cercare serenamente di farle capire che insieme possiamo superare questo momento? O devo lasciarla andare? Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 25/07/2018 - 17:33

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Federico,
Da ciò che ha narrato mi sembra di capire che lei stia facendo il possibile per mantenere il contatto affettivo con la sua compagna.
Tuttavia, se la sua compagna è così risoluta a ritornare dai suoi, potrebbe essere controproducente insistere ulteriormente.
È possibile che la sua compagna desideri allontanarsi da lei perché non riesce ad affrontare i problemi di coppia per motivazioni che possono essere svariate.
Quindi, ciò che può essere utile per lei ora è chiedersi se questa modalità distanziante utilizzata dalla sua compagna sia in qualche modo affrontabile e superabile in futuro.
Infatti, anche se lei riuscisse a trattenerla ora, considerato che lei utilizza questa modalità nella gestione delle crisi di coppia, le difficoltà potrebbero presentarsi in futuro.
Pertanto, è essenziale comprendere come mai la sua compagna utilizzi questo stile distanziante e se è disposta a modificarlo per entrare in contatto con lei.
Questo lavoro può farlo proponendo alla sua compagna una terapia di coppia. Nel caso in cui questa prima opzione non sia praticabile, le consiglio di intraprendere un percorso di psicoterapia individuale che la aiuti a capire cosa sia più opportuno fare.
Un caro saluto
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma)