Zoe26 domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 14/03/2015

Reggio Emilia

deja vu

Salve a tutti,
Sono una ragazza e ho 24 anni.
Premetto che tendenzialmente è raro che io mi ricordi i sogni che faccio.
Da qualche mese però mi succede che mentre sono impegnata nel fare qualcosa
mi distraggo e mi viene in mente qualcosa che ho sognato sentendo come la sensazione che stia per succedere, rendendomi conto che sono nell'ambiente e nella situazione del sogno che ho fatto. Una volta finita questa sorta di deja vu, in cui sento come una specie di odore particolare (premetto di essere convinta che sia che sia un odore che mi ricordo non sentendolo davvero) mi sento la tachicardia, la testa gira e devo sedermi perché faccio fatica a stare in piedi. Tutto questo torna a piena normalità dopo 2/3 minuti. Ma nel momento successivo non ricordo effettivamente cosa ho immaginato o ricordato. Questo succede anche mentre sono a riposo, ad esempio seduta sul divano.
All'inizio succedeva molto di rado, ho avuto un incremento nel quale mi succedeva almeno ogni 10 giorni, per tornare a diventare un episodio raro. Ora è circa 3 settimane che non mi succede.
A cosa può essere dovuto?
Ringrazio in anticipo per le risposte e l'attenzione.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 02/04/2015 - 15:07

Viterbo
|

Gentile Utente,

non potendo fare diagnosi on-line, ci limitiamo a fare delle ipotesi. Le reazioni che descrive potrebbero essere legate ad una difficoltà nella gestione dell'ansiosa, una difficoltà nel comprendere alcuni stati d'animo o situazioni, per lei particolarmente importanti sul piano emotivo-affettivo. Lo stesso déjà-vu (ammesso che di questo si tratti) potrebbe ricollegarsi all'ansia o ad aspetti dissociativi del sé.
Se intende approfondire la conoscenza e ricevere una valutazione adeguata (diagnostica) dovrebbe rivolgersi ad un Collega di persona.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta

Dott.ssa Mirella Caruso Inserita il 26/04/2015 - 10:21

Milano
|

Gentile Zoe, il sogno fa parte della vita e ciascuno di noi sogna, indipendentemente dal fatto che lo ricordi oppure no. L'episodio che lei descrive è abbastanza comune: odori improvvisi, sensazioni, esperienze passate, volti emergono all'improvviso nella nostra quotidianità a ricordarci che l'essere umano è complesso e molto più profondo di quanto racconta a se stesso.In questo anche la sua bellezza. E' molto probabile che la sua psiche stia cercando di comunicarle qualcosa. Andrebbe preso in considerazione anche quello "sbandamento" sia durante le attività quotidiane che a riposo. Opportuna una valutazione esperta per capire cosa le sta succedendo. Saluti.