Shakwilde23 domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 31/05/2015

Brescia

Comportamento strano

Gentili dottori,
sono una ragazza di 20 anni e in alcune occasioni mi viene spontaneo comportarmi in modo "strano".

Mi spiego meglio.
Quando avevo 8 anni il mio vicino di casa ha abusato di me, ma grazie ad una profonda analisi interiore ed un grosso aiuto, ho superato il trauma, seppur il mio odio per lui non scomparirà mai.
E' da più o meno quel periodo che ho iniziato ad avere questo comportamento: tutte le volte che qualcuno piange mi viene spontaneo ridere, ma ridere di gusto, so che è sbagliato e mi contengo sempre, ma non posso fare a meno di chiedermi perché mi venga da ridere. Stessa cosa quando due persone litigano.


Grazie mille per l'attenzione datami.
Buona giornata!

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 03/07/2015 - 11:28

Viterbo
|

Cara ragazza,

che tipo di percorso psicologico hai fatto?
Le tue reazioni meritano un ascolto attento, sembrano dei meccanismi controfobici per evitare di entrare in contatto con emozioni negative.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica