silvia domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 10/05/2015

Firenze

come posso uscirne?

Buonasera sono silvia, ho 20 anni e ho un problema riguardo le relazioni con gli altri. Ammetto che quando sono da sola mi sento a mio agio ma quando esco, pur partendo con buoni propositi,non riesco a farmi valere con gli altri, non sono timida ma mi blocco e penso a cosa dire e cosa fare, vorrei essere serena ma ho paura in fondo di rimanere da sola.Mentre parlo penso di dire solo cavolate e che proprio non riesco a lasciarmi andare. Vorrei avere il coraggio di superare le mie paure. Certo dovrei essere più sicura di me ma ogni volta che esco è sempre la stessa storia, ritornando a casa più frustrata che mai. Sono molto sensibile e anche le più piccole cose che succedono mi disturbano. Qualche anno fa ero completamente l'opposto, ma ora ho litigato con i miei amici e mi sono ritrovata per un periodo da sola e questo ha tirato fuori tutte le mie insicurezze. Vi prego di darmi qualche suggerimento perchè sono disperata. Grazie

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 10/05/2015 - 22:50

Viterbo
|

Cara Silvia,

non ci sono suggerimenti che possono essere dati on-line e senza una valutazione diretta del caso. Per superare insicurezze e bassa autostima è necessario un intervento psicologico, soprattutto se da sola non riesci a migliorare questa condizione. Il rischio è quello di continuare a fare gli stessi errori, mettendo in atto gli stessi comportamenti/atteggiamenti.
E' chiaro che da sola ti senti a tuo agio, perché le tue difficoltà sono relazionali e le "subisci" nel rapporto con l'altro.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
www.psicologoaviterbo.it

Dott.ssa Valentina Barnaba Inserita il 11/05/2015 - 10:01

Gentile Silvia, le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo della sua zona per intraprendere un percorso per rafforzare la sua autostima e migliorare la sua capacità di relazionarsi con il gruppo dei pari e non averne paura. Lei è molto giovane ed è importante affrontare tali difficoltà per accedere più serenamente anche al mondo lavorativo. Si può rivolgere anche ai professionisti dei consultori se non avesse la possibilità di rivolgersi ad un professionista privato.
Cari saluti
Dott.ssa Barnaba - Taranto
www.psicoconsulenze.it