ramona domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 09/03/2016

Ancona

Chiama papi chi non è suo padre!

Sono una ragazza di una bambina di 2, anni. Il papà della bambina vive lontano e anche quando era qui l'ha vista pochissime volte. Adesso io frequento un uomo che ha un figlio e sentendo il bambino anche mia figlia lo chiama papi. Nella pratica lui è l'unico padre che per lei esiste. Che devo fare? È in grado a questa eta di capire la situazione qualora glie la spiegassi? E soprattutto devo farlo togliendole così l'unica figura presente che ha?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa lucia moglie Inserita il 09/03/2016 - 17:10

Buongiorno Ramona, dalle sue parole mi sembra di capire che percepisce questa situazione che si è creata come un problema o comúnque come una cosa che non dovrebbe andare così. Vero è che per la bambina il suo uomo è una figura forse di riferimento e anche che forse viene influenzata da ciò che dice l'altro bambino.
Mi chiedo però in che misura questo rappresenti un problema e per chi. Se lo rappresenta per lei, provi anche a correggere la bambina quando chiama Papi, sostituendolo con il nome proprio. Questo per farle capire che lui non è per lei quello che è invece per l'altro bambino.
A disposizione
Dott.ssa Moglie L.