Laura  domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 27/06/2019

Salerno

Potrebbe essere un problema in gravidanza?

Salve io sono Laura e sono in gravidanza di 10settimane sono molto nervosa e il mio comportamento alterato purtroppo provoca incomprensioni litigo spesso con tutti mio marito al meno e ormai traumatizzato xké se mi viene il nervoso lo manifesto anche in mezzo alla strada davanti a tutti è vero che sto vivendo con i miei in attesa che la nostra casa finisca e sinceramente è un grado abbastanza elevato si stress continuo ma voglio dire che ho anche una figlia di 5 anni e in gravidanza con lei non ho avuto questo disturbo nervoso mi arrabbio facilmente x tutto a tal punto di mangiarmi le unghe e in un modo da far paura nn so se questo può diventare un vero problema è nn vorrei che causò qualcosa al feto avrei bisogno di un consiglio grazie mile

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 28/06/2019 - 09:51

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Laura,
dal suo messaggio privo di punteggiatura, traspare in modo chiaro la sua condizione di tensione emotiva e difficoltà a concedersi una pausa per fermarsi e avvicinarsi a se stessa.
Quindi, è apprezzabile il fatto che abbia provato a fare questa pausa scrivendo qui.
Consideri che, la gravidanza è una condizione psicofisica del tutto particolare che risente molto della condizione emotiva e fisica della donna, quindi, nonostante lei abbia avuto una precedente esperienza di gravidanza positiva, è possibile che oggi nella sua vita si siano modificati degli equilibri che non le consentono di portare avanti con serenità la gravidanza.
La sua condizione di tensione emotiva viene percepita anche dal feto, cha a sua volta può rimandare a lei un vissuto di agitazione (es. eccessivi movimenti intrauterini, attivati dal cortisolo, l'ormone dello stress) che contribuiscono ulteriormente ad acuire il suo malessere in gravidanza.
Quindi, è consigliabile che si rivolga al consultorio familiare della sua zona per essere supportata nella gestione della gravidanza. Ad esempio i corsi pre- parto, sono attivi in molti consultori, prevedono anche incontri con psicologi e quindi possono fornirle un valido aiuto a superare questa fase.
In alternativa, può richiedere una consulenza individuale ad uno psicoterapeuta in sede privata, in modo che possa esporre con tranquillità ciò che sente.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).