Annalisa domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 29/06/2017

Ci sono ricascata

Buongiorno a tutti. Sono Annalisa e ho 39 anni.
Da tanti anni ho problemi e sono in cura dallo psichiatra. All'età di 24 anno per un problema 'amoroso" unito all'inizio dell'attività lavorativa ecc ho sperimentato gli attacchi di panico. Curati è mai più avuti.
Un seguito a una separazione, anni dopo, ho iniziato a soffrire di depressione. Io non me ne rendevo conto ma avevo un calo dell'umore, della voglia di fare, problemi digestivi e insonnia. È stata proprio l'insonnia a portarmi da uno specialista che mi ha prescritto antidepressivo, melatonina e ipnotico al bisogno. Con quello sono stata dopo breve periodo subito bene. Ho usato l'ipnotoco solo al bisogno e raramente. Mi è capitato due volte di sospendere la cura una utonomia e dopo alcuni mesi aver delle ricadute.
Ora ci sono dentro in pieno. Da una settimana dopo un forte periodo di stress ci sono ricascata. Ho smesso l'antidepressivo circa due mesi fa. Mi sentivo invincibile. Ho iniziato una dieta perché sono appassionata di palestra
È stato come darmi una pugnalata, pesare i cibi misurare le cosce e la vita.... Sono diventata triste e apatica. Ed è compara lei, l'insonnia. Unita alla peggiore Delle ansie, quella di non dormire.
Ho contattato subito la psichiatra, ripreso la terapia. Con l'ipnotoco ora dormo anche 8 ore anche se con risvegli di pochi secondi. Ma.mi sento ancora sotto sopra. So che ci vuole tempo a tornare normali. Ma tornerò normale? I farmaci faranno ancora effetto? Potrò tornare in palestra? Ora sono a casa in malattia perché ho influenza intestinale. Sono infermiera e lavoro su turni. Può giovarmi l'essere dispensata dalle notti? Mi sento anormale. Ho paura e sono spaventata. Fino a una settimana fa nn avevo nulla. Aiutatemi.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 30/06/2017 - 08:26

Buongiorno Annalisa, ma lei si è mai rivolta ad uno psicologo? Quando si hanno delle difficoltà di tipo psicologico le cure farmacologiche da sole possono non essere sufficienti o comunque non così efficaci come potrebbe essere un intervento congiunto.