Gianvito domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 11/04/2017

Trapani

Sudorazione

Buonasera, da un po di tempo mi succede che mentre parlo con persone a volte anche familiari comincio a sudare dalla fronte in maniera spropositata anche le mani mi sudano e sento come se dentro lo stomaco avessi un fuoco acceso, quando questo mi succede mi fa stare male e quando parlo con le persone anche se mi asciugo la fronte comincio a sudare ancora di più sapere darmi una risposta? Grazie

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 12/04/2017 - 00:45

Caro Gianvito,
in primis le consiglio di recarsi dal medico curante, per escludere una eventuale causa fisiologica imputabile a questa importante reazione neurovegetativa.
Se come ipotizzo, la sua reazione fisica, (che non riesce a gestire), è dovuta a una marcata emotività legata a stress, ritengo sia il caso di parlarne con un professionista, per capire cosa può averla portata a questa condizione di malessere.
Con un percorso mirato potrà ritrovare un nuovo benessere prima di quanto non immagina.
Per qualsiasi informazione resto a disposizione.
Un caro saluto.

D.ssa Loredana Ragozzino

Dott.ssa Alessia Ferraroni Inserita il 11/04/2017 - 12:00

Gentile Gianvito, credo che una piccola riflessione su se stesso possa aiutarla, almeno in parte, per capire cosa le stia accadendo.
Generalmente questi sintomi, se non legati ad altre condizione, si presentano in momenti della vita particolarmente stressanti ed impegnativi per le persone.
Se lo desidera potrebbe consultare uno psicologo con cui poter valutare quali siano i motivi di questo suo stato ansioso; parlarne con una persona fidata e al di fuori dal suo contesto amicale potrebbe liberala da forti pressioni, pensieri ricorrenti, momenti di insoddisfazione personale o qualsiasi altro motivo Le possa stimolare quella sensazione di fuoco nello stomaco; altro sintomo di una mancanza di serenità.
Controllare la sudorazione può essere molto difficile, la strategia migliore spesso è quella di non pensare a questa eventualità quando si trova a parlare con le persone; non credo ci sia nulla di cui si debba preoccupare mentre conversa con gli altri. Certo molto più facile a dirsi che a farsi, ma imparare a controllare e gestire reazioni come questa richiedono impegno e determinazione e in questo lavoro non è detto che debba essere solo.

Le auguro una buona giornata e spero di averLe dato un aiuto seppur piccolo; questa piccola conversazione è sempre stata un Suo piccolo spazio personale.
Potrà contattarmi qualora lo desiderasse.

Dott.ssa Alessia Ferraroni