Serena domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 22/09/2016

Catania

Dolore immenso..ed ho bisogno di aiuto..

Cerco di essere quanto più breve possibile,sperando di non tralasciare nulla.5 anni fà conobbi un ragazzo,bello simpatico solare,ci frequentammo per mesi..ed io stavo molto bene...la classica persona che ti entra dentro al tal punto da non uscirne piú..poi qualcosa non và..motivi futili..da ragazzini..non ci vedemmo piú..dopo tempo lui si sposa ed io conosco un uomo meraviglioso,speciale con cui decido di creare una famiglia,esattamente dopo un anno di fidanzamento rimango incinta..ma il cielo ha voluto strapparmelo via a soli 5 mesi di gravidanza..io soffro.soffro maledettamente..ho fatto delle cure che ovviamente non facessero male al bambino..nasce il mio ometto tra lacrime di gioia e dolore.. inizialmente é stata dura ma piano piano siamo andati avanti..circa un anno fa ritorna il ragazzo...quello che mi faceva stare bene ridere...io non ho più avuto relazioni dalla morte del padre di mio figlio..ma lui..di lui potevo fidarmi dicevo!!!!aveva lasciato la moglie con cui ebbe una figlia che attualmente ha 2 anni.ci risentiamo ci frequentiamo e in me scatta di nuovo l emozione l amore che non provavo da anni...dopo mesi lui non si sente più di andare avanti!io soffro ma capisco!gli dico ok prenditi il tuo tempo capisco che non é facile(lui sapeva tutta la mia situazione)decide di ritornare...con una sistemazione seria...vi voglio per sempre nella mia vita vi amo... prendiamo casa,mobili quadri....ed iniziamo ad amarci come una vera famiglia..tanto che mio figlio si legava ogni giorno di piú da chiamarlo PAPÀ...era felice...chiamava per la prima volta qualcuno papà..ed io mi emozionavo a vederli insieme..lui a causa del suo lavoro e della scelta della moglie poteva vedere la sua piccola due giorni a settimana ed io l ho sempre appoggiato e sostenuto!arriva il giorno della mia morte....lunedí il suo possiamo parlare?????????ed io sentivo già dolore alle gambe e fitte al petto!non sto più bene con voi!non sento mio il bambino!voglio rompere!!!vengono i miei genitori ad ascoltarlo e da signori quale sono gli hanno detto ok.non possiamo dirti nulla!in questi giorni ho sistemato tutto nelle valigie sono già tornata con il principe dai miei ed oggi in sua assenza andrò a riprendere tutto!lui continuerà a stare li con quea che era casa nostra dove mio figlio era felice dove io mi sentivo protetta.sto male maledettamente male.mio figlio chiede di suo padre della sua casa!si!ho superato di peggio..ma l idea che lui proprio lui di cui mi fidavo veramente mi ha fatto questo mi fa morire!da stupida mi manca!!!!mi manca casa mia!le abitudini sue...non sò come far capire a mio figlio che lui non ci sarà piú...dolore su dolore...per favore qualcuno può consigliarmi come si supera...premetto che accanto ho una famiglia che ama piú figlio piú di loro stessi.grazie in anticipo.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Claudia CAMPISI Inserita il 28/09/2016 - 09:08

Buongiorno Serena,
la sua famiglia è la sua grande risorsa quella che le ha consentito di ripartire nei momenti più dolorosi, quella che l'ha sostenuta quando ha aperto il cuore una seconda volta a questo uomo che per qualche tempo l'ha resa felice.
Immagino che il dolore più grande per lei sia vedere la delusioni negli occhi del suo bambino ma è per lui che ancora una volta deve farsi forza e superare anche questa separazione.
Si appoggi ai suoi cari quando non riesce ad essere sorridente e cerchi di condividere momenti piacevoli ed indimenticabili con il suo ometto che crescendo avrà modo di capire le sue scelte e tutto il suo amore.
Si concentri sulla sua serenità e ne gioverà anche lei rispecchiandosi nel suo sorriso.
Adesso comprendo la sua difficoltà ad affrontare la quotidianità ed è normale che ne soffra in modo straziante ma ritagli uno spazio protetto per il suo bambino vedrà che pian piano il varco sarà sempre più grande e le consentirà di superare anche questa.
Se ha bisogno di confrontarsi non esiti a contattarmi.
Dr.ssa Claudia Campisi