Alice domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 30/08/2016

Ansia e paura

Salve Dottoressa.Ho bisogno di aiuto e purtroppo non so a chi rivolgermi, perche fino ad adesso la mia dottoressa mi ha prescritto farmaci antidepressivi che non ho potuto contjnuare a prendere,poiche mi facevano star male.(mal di stomaco,mal di testa..ecc)
Le spiego , ormai da piu' di un'anno vivo costantemente nella paura di qualsiadi cosa. Ho paura di uscire di casa da sola, ho paura a parlare al telefono con qualcuno , pensavo fosse timidezza ,ma purtroppo non e' cosi. Sono sempre stata una persona molto chiusa ma da un anno a questa parte la dituazione e' nettamente peggiorata. Penso sempre negativo , penso al peggio..ho paura di morire , mi fisso sulle cose, fino a farmi venire il mal di testa da sbattere la testa al muro dal dolore. Esempio banale (se devo parlare al telefono con qualcuno per lavoro , ci penso sempre e finche non chiamo penso sempre a cosa dire e a come ooterlo dire) . Tra l'altro ho paura anche ad andare ai colloqui di lavoro, ho paura dei dottori. (Non ho mai fatto visite , se non dalla dottoressa di famiglia) mi trovo in difficolta' in ogni situazione. Una volta mia madre si senti' male e non riuscivo a chiamare l'ambulanza ed alla fine l'ha dovuta chiamare lei che nemmeno riusciva a parlare. Ho diverse fobie, non esco di casa in estate per paura dei calabroni e delle api e delle vespe.. se sono in bici e mi passa accanto uno di questi insetti lascio andare la bici e mi faccio anche schiacciare da un camion e non capisco piu nulla e mi metto a piangere con dolori fortissimi al petto (simili ad un'infarto). Immagino spesso le bare da morto e penso come puo' essere un corpo sottoterra.. non nego che penso al suicidio molto spesso . Odio le persone e odio me stessa. Passo giornate chiusa in casa a letto piangendo . Non riesco piu' a capire nulla . Mi scuso se mi sono prolungata vorrei sapere a chi posso rivolgermi.. inoltre se lei lo sa.. mi puo' dire se la mia si tratta di sindrome di alsperger? Mi sento una persona disabile ..buona a nulla e sopratutto mi sento un peso per la mia famiglia.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 30/08/2016 - 13:07

Buonasera Alice, dal suo racconto mi sembra più probabile che lei abbia problemi d'ansia e di tipo ossessivo, piuttosto che sindrome di Asperger. Tuttavia, prenda questa ipotesi con cautela dal momento che sarebbe necessario approfondire dettagliatamente tutte le informazioni che riporta e raccoglierne delle altre che invece mancano (come ad esempio la sua età, se è successo qualcosa di significativo nella sua vita da quando la situazione ha iniziato a peggiorare, come si rapporta agli altri, ecc....).
Le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo oppure uno psicoterapeuta che la possa aiutare a fare chiarezza sulla situazione e ad individuare le possibili soluzioni.