Sara domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 21/06/2016

Bergamo

È tutta ansia?

Buongiorno Dottori,
Mi chiamo Sara e ho 23 anni.
Alla mia età dovrei mangiare il mondo e sputare il nocciolo invece mi ritrovo chiusa in casa con la paura di affrontare qualsiasi cosa. Non ho nulla per non essere felice, perché non mi manca niente.. Ho un lavoro bellissimo, una famiglia e un moroso fantastico, pochi amici ma buoni.. E non capisco perché sto male. Sto male perché non ho più voglia di fare niente a parte chiudermi in casa e dormire, soffro di attacchi di panico e soprattutto il mio più grande problema è là derealizzazione e la depersonalizzazione.. Mi sembra tutto finto, irreale, mi sembra tutto un sogno e io mi sento un automa. Sono stressata da questa situazione e sto buttando via la testa per cercare di capire il perché. Ho paura di impazzire da un momento all'altro, ho paura di stare male da un momento all'altro.. Mi faccio paranoie per qualsiasi cosa. Sono stata da uno psichiatra che mi ha prescritto dei farmaci che io non ho preso, perché ovviamente ho paura anche a prendere farmaci perché ho paura di perdere il controllo. Altre persone che ho sentito mi hanno detto che è solo un problema di ansia che eliminando l ansia anche la depenalizzazione e la derealizzazione se ne andranno piano piano da sole. Ma io come faccio ad eliminare l'ansia se ho l'ansia di fare qualsiasi cosa?
Vi prego aiutatemi ad uscirne perché io non ho la forza. Non ci riesco e mi sono demotivata al massimo.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Arcangela AnnaRita Savino Inserita il 21/06/2016 - 17:01

Cara Sara,
quello che descrivi rientra in un disturbo d'ansia. Ahimè non sempre da soli si riesce a mandare via l'ansia pur sapendo che la causa è quella. È necessario un inquadramento psicologico per comprendere l'origine e quali comportamenti internalizzati la favoriscono.
Purtroppo non posso offrirti altre risposte.
La psicoterapia è riconosciuta come essere efficace nel trattamento e risoluzione di tale disturbo. Ti invito a cercare uno psicologo che ti aiuti ad affrontare il tuo problema.