SHIRA domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 19/04/2016

Milano

Ansia

Sono una ragazza quasi 18enne. Sono sempre stata solare e vivace, ma da qualche anno soffro di ansia e depressione a tal punto di stare male fisicamente. Mi ansio per tutte cose, al punto di sentirmi male che mi manca il respiro ecc... Ho anche problemi al colon sopratutto dovuto a quest'ansia/stress. Frequento un artistico, e adoro studiare e imparare cose nuove, ho amiche poche ma buone. Ma a volte mi sento sola, le mie amiche sono felici pensano alle cose belle dell'adolescenza mentre io purtroppo devo combattere con diversi miei problemi sia familiari che non. Mio padre circa un anno fa ha tradito mia madre...e lo ha scoperto mia sorella. Ho passato un anno di inferno, non ne ho parlato quasi a nessuno, tanto se non si passa su certe situazioni, non si possono capire. Ho un problema fisico, l'acne. Sono andata da uno specialista e mi ha detto che ho un acne molto forte con molte cicatrici e che ci vorranno molto anni per 'sistemarla' fin dove si può. Non mi accetto per quello che sono, odio la mia faccia, odio dover cercare di coprire questi brufoli, odio dover camminare per strada perchè mi vergogno farmi vedere. Sono magra , però mi sento insicura tutto il tempo. Mi sento depressa perchè sono circondata da persone/amiche che sono sicure di se stesse in quello che fanno e che sono, io invece non mi accetto in nulla. Ormai quasi ogni giorno piango e sto male un po' per tutto. Per sfogare queste tensioni o comunque per non pensare a certe cose faccio palestra, e aiuta. Ma quando arriva la notte, arrivo al punto di non dormire perchè piango e penso a tutto ciò che ho e che mi sta capitando. Lo so possono essere sciocchezze tipo l'acne , tutti mi dicevano 'si tanto è acne adolescenziale' e invece oggi ho saputo che per curarla dovrò fare terapie su terapie e FORSE riuscirò a togliere queste cicatrici. Resterò forse con il viso sfigurato e ogni persone mi guarderà male perchè non ho un viso 'pulito' come il loro.
Vi prego aiutatemi, non ce la faccio più.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Carlo Paone Inserita il 21/04/2016 - 10:11

Innanzitutto complimenti perché ha già cominciato a risolvere i suoi problemi, infatti se da un anno si tiene dentro la storia del tradimento di suo padre è già una cosa buona che oggi ne parli... come lei stessa ben comprende i problemi psicologici come la sua ansia possono indurre problemi fisici come la stanchezza, la mancanza di respiro e lo stare male in genere...

Di contro problemi fisici come la sua acne possono avere ripercussioni psicologiche altrettanto pesanti da sopportare da sola! (A proposito, capisco l'importanza che ha per lei l'acne perché ho vissuto la sofferenza di persone a me care con lo stesso problema)

In riferimento a queste due esperienze della sua vita mi verrebbe da dire che lei deve "cacciare un po' di sporcizia da sola"... Certo la sporcizia va ripulita però finalmente sembra che abbia capito che non può farlo da sola, pena delle brutte "cicatrici psicologiche"...

Se ha piacere possiamo valutare di affrontare queste problematiche insieme, cordialmente Dott. Carlo Paone.