monica domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 11/11/2015

Ravenna

Stare bene da soli

Buongiorno..il mio problema principale è che non riesco a stare bene con me stessa, non riesco a stare bene da sola. Ho bisogno sempre di appoggiarmi ad altre persone per essere incoraggiata, stimata, amata. Solitamente mi appoggio al ragazzo di turno che spesso mi fa anche da confidente/psicologo amico. Quando però la relazione finisce io crollo completamente perché mi appoggio in maniera totalizzante alle persone. Vorrei imparare ad essere felice da sola..ne ho tutti i motivi : sono bella, vado bene all'università, ho amici che mi vogliono bene ma per ora stare da sola mi terrorizza. Appena finisce una relazione ne cerco subito un'altra ma so che è sbagliato. Faccio già parecchie attività ma non ho imparato ad amarmi e a stare bene con me stessa..questo mi spaventa perché è con me stessa che passerò il resto della mia vita. Che fare?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Cristina Fumi Inserita il 11/11/2015 - 09:48

Buongiorno Monica,

Leggendo le Sue parole mi viene in mente questo aforisma di H. Jackson "La felicità è una forma di coraggio":
il coraggio di accettar sé stessi per quello che si è, di perdonare sè stessi per quello che non si è,
di accettare gli altri per quello che sono, di perdonare gli altri per quello che non sono.
Potrebbe essere utile rivolgersi a uno psicologo
con il quale confrontarsi relativamente alla Sua storia famigliare,
ai rapporti con Sua madre e Suo padre
per comprendere da dove hanno avuto origine questi pensieri di bassa stima ("Non riesco a stare da sola")
e di dipendenza ("Ho bisogno sempre di qualcuno su cui appoggiarmi").

In bocca al lupo!
Dott.ssa Cristina Fumi
Psicologa-Psicoterapeuta
Milano