Emma domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 22/10/2015

Vicenza

Cambio casa infelice

Buongiorno a tutti, mi chiamo E. Da un mese ho cambiato casa col mio compagno. Prima vivevamo in maniera scomoda sia per il lavoro sia per frequentarci, nonostante tutto, valigia sempre in mano, abbiamo instaurato un rapporto splendido. Abbiamo deciso di prendere casa vicinissimi al lavoro (siamo anche colleghi). Appena messo piede in casa nuova ho iniziato a sentirmi depressa, in un profondo disagio che mi rende difficile il quotidiano. Per me è stato uno shock. Il mio compagno reagisce, invece, in modo adulto e maturo adattandosi. Questo ha creato discussioni e sento che il rapporto speciale che avevamo prima si sta spezzando. Vorrei ritornare a vivere in un altro luogo. Chiedo consiglio/aiuto.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Simone Pesci Inserita il 22/10/2015 - 13:35

Buongiorno Emma, per quanto non sia né un consiglio né una soluzione quello che le scrivo, mi sembra che potrebbe valer la pena considerare, anche non da sola, il senso che per lei ha e ha avuto il cambiare casa; che sensazioni le dà questa nuova e più intensa vicinanza con il suo compagno; cosa ha "perso", in termini di relazioni, sicurezza, protezione ecc. Cambiare casa non è mai un evento neutro per una persona, quindi non sottovaluti la portata che questa esperienza ha nella sua vita e non creda che non è "adulto" o "maturo" il suo modo di reagire: forse per lei tutto questo ha semplicemente un senso diverso, che la fa star male purtroppo. In bocca al lupo.