5 segnali per capire che stai uscendo con un Peter Pan

(o che sei Peter Pan)

Pubblicato il 11 aprile, 2016  / Sesso e Amore
5 segnali per capire che stai uscendo con un Peter Pan

Peter Pan era un bambino che non voleva crescere e che forse non è davvero mai cresciuto. E' diventato così un simbolo per quegli uomini un po' bambinoni che molte donne trovano irresistibilmente sexy, ma alla lunga diventano ingombranti e difficili da gestire.

Come fare per riconoscere subito un Peter Pan (o per rendersi conto di essere un Peter Pan)?

Ecco 5 segnali da tener presente:

  1. Devi sempre stargli dietro, raccogliendo i suoi calzini in giro per casa, controllando che abbia pagato le sue bollette, devi perfino comprare regali per i suoi familiari al posto suo.
  2. Quando gli parli di figli o di impegni importanti vedi il terrore nei suoi occhi, la sola idea di guardare al futuro è motivo di panico o tensione.
  3. Lo assilli continuamente, ma non puoi farne a meno perché ti sembra che se non gli ricordi di fare una cosa, non la farà.
  4. Lui evita conversazioni serie: quando provi a mostrargli i tuoi desideri profondi o ad avere una conversazione più intima, lui scherza, guarda il cellulare o ti rimprovera su cosa stai sbagliando nella relazione. L'ultima cosa che vuole Peter Pan è il confronto e spesso ti ritroverai a chiedergli anche scusa, perché Peter Pan è molto bravo a manipolarti coi suoi sorrisini e le sue parole.
  5. I suoi interessi e le sue amicizie hanno il sapore della scuola media. Quando sta coi suoi amici sembra tornare di nuovo adolescente e tu di conseguenza diventi ancora più materna nei suoi confronti.


Se ti rivedi in queste descrizioni, prova a fermarti un attimo a riflettere su quali siano le ragioni che ti spingono verso questo tipo di relazione. Preferisci essere l'adulta della coppia per avere il controllo (e quindi hai invece paura di lasciarti andare)? Pensi di non essere abbastanza buona per meritarti un uomo adulto? Hai sempre avuto un ruolo materno anche nella tua famiglia di origine? Qualunque siano le tue risposte (o le altre domande che sicuramente ti verranno in mente), inizia a pensare a un percorso di introspezione. Buon viaggio e lascia che Peter Pan sia solo un personaggio delle favole.