Maria cristina domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 20/11/2017

Rimini

Amore e lavoro

Salve, sono una ragazza di 20 anni che non ha ancora trovato la sua strada. Sono iscritta al secondo anni di Lingue ma ho capito che non è quello che voglio e sono tormentata dalla ricerca di possobili alternative. Ora ce n'è una all'orizzonte: il mio ragazzo sta per aprire un ristorante e vista la mia situazione mi ha proposto di intraprendere quest'attività insieme, come soci. Io amo la ristorazione, sono cresciuta nell'albergo dei miei, ho sempre fatto la cameriera ma non per arrotondare, più per passione direi. Ecco, la mia domanda è: secondo voi mischiare le sfere dell'amore e del lavoro è positivo o controproducente? Da una parte lo vorrei davvero tanto, alla sola idea di aprire un'attività tutta nostra mi esalto tantissimo.. poi però mi dico che questo è il suo sogno e io mi sentirei la terza incomoda. Lo seguo o cerco la mia strada?
Grazie.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Daniela Vinci Inserita il 20/11/2017 - 10:17

Gentile Maria Cristina,
Solo tu puoi rispondere a questa domanda perchè le motivazioni che adduci sull'uno e sull'altro fronte sono entrambe vlide. Quali di queste senti come più forte? Cosa sarebbe più difficile per te: rinunciare a questa opportunità o accettare il rischio di un fallimento (amoroso o lavorativo?)
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Arluno (MI)