Lidia domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 20/05/2017

Ragusa

Quale aiuto per avere dei rapporti in più?

Buonasera, sono sposata con mio marito da 5 anni, ma stiamo insieme, tra alti e bassi, da 17. Non abbiamo mai avuto una vita sessuale molto attiva, ma negli ultimi anni i nostri rapporti sono scesi a circa 3/4 volte al mese (a volte anche meno). Ho provato a chiedere e parlare con mio marito di quale possa essere il problema, ma di volta in volta c'è una scusa (stanchezza, impegni...) oppure il problema per lui non esiste. Io mi sento logorare dentro, anche perché, data l'età, vorrei pensare ad avere dei figli ma così continuando sarà sempre più difficile che possa avvenire. Ho provato anche a chiedergli di farci seguire da uno specialista, ma sempre avendo risposte negative. Cosa posso fare?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Elena Ferrarello Inserita il 22/05/2017 - 09:36

Osio Sotto
|

Buongiorno Lidia,
il problema che lei riporta è sicuramente legato alla coppia e penso che non sia solo strettamente legato alla vita sessuale. Spesso la mancanza di rapporti sessuali è indicatore di una mancanza di intimità generica e di una voglia di tenere distante l'altro partner. Lei parla di progetti di maternità: questi sono suoi progetti o progetti della coppia?
Penso che un percorso psicologico/psicoterapeutico di coppia sia la soluzione ottimale per capire in quale momento si trova la vostra coppia e e quali progetti e futuro sono condivisi tra lei e suo marito.

Dott.ssa Daniela Vinci Inserita il 27/05/2017 - 21:14

Cara Lidia,
Sebbene dalle sue parole sembra che per suo marito non ci sia un motivo particolare, nella sessualità si definisce "problema" quando lo è per almeno uno dei due partner. Dato che per lei questo sembra costituire un motivo di sofferenza dovrebbe cercare di spiegarlo a suo marito ed eventualmente proporgli nuovamente di rivolgersi ad un professionista anche solo per una consultazione. Le consiglio comunque di affrontare le difficoltà sessuali indipendentemente dal desiderio di avere un figlio. Suo marito condivide il suo desiderio? Anche questo potrebbe costituire un fattore rilevante rispetto al desiderio di rapporti.
Rimango a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Psicologa e Consulente Sessuale
Arluno (MI)