Fabiana domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 08/11/2016

Cosenza

Disperata

Salve, ho 27 anni, sposata da 5 e con un figlio di 3! Sto vivendo un periodo della mia vita molto confuso! Da due anni ho una relazione con un altro uomo, ho cercato in tutti i modi di staccarmi da lui per salvare la mia famiglia ma non ci riesco, sto troppo male! Così ho deciso di lasciare mio marito perché comunque tra noi non c'è rimasto quasi più niente! Ma ora non sono più convinta di niente, non so cosa devo fare, ho lasciato il lavoro quindi non ho nemmeno una forza economica e mio marito non mi ha mai dato soldi prima figuriamoci ora! Cos'è la cosa più giusta per mio figlio? Cosa devo fare? Come scegliere? Sinceramente vorrei lasciare entrambi e iniziate totalmente da capo, ma sarà la cosa giusta per mio figlio? Sto così male a guardarlo eppure non mi va di restare in un matrimonio in cui non sono più felice! Help

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Maria Benedetta Atti Inserita il 08/11/2016 - 15:04

Zola Predosa
|

Buongiorno Fabiana, immagino la difficoltà di questo momento con la grande confusione e paura che sicuramente sta provando. Credo che poter parlare con un professionista che la possa aiutare a fare un po' di chiarezza prima di tutto dentro di sè e poi nella sua relazione sia molto importante. Da quanto ha descritto mi sembra di capire che non sia possibile l'idea di rivolgervi ad un terapeuta di coppia anche se sarebbe indicato non solo per recuperare il rapporto ma soprattutto per aiutarvi a porvi termine in modo civile soprattutto perchè avete un figlio e il legame genitoriale deve essere preservato per il bene di vostro figlio, siete i suoi genitori e a questo non potrete mai porvi fine.
Spero di esserle stata d'aiuto e resto a disposizione nel caso avesse bisogno di ulteriori risposte o confronto.
Dott.ssa Atti Maria Benedetta

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 08/11/2016 - 20:04

Gentile Fabiana,
le consiglio di consultare una psicologa, magari al Consultorio che è gratuito, perchè mi sembra che è in una situazione confusa che necessita di essere chiarita per evitare che lei faccia male a se stessa e ai suoi familiari o ad altri.
Le crisi matrimoniali hanno sicuramente un perché e sarebbe bene capirlo per poter decidere con più consapevolezza o provare a salvare la situazione, se possibile.
Spesso in questi casi è necessaria una terapia di coppia.
Sul mio sito professionale può trovare un articolo sul matrimonio che potrebbe interessarla.
cordiali saluti