Laura domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 29/09/2016

Catania

Ansia e tristezza durante i rapporti

Salve, ringrazio fin da subito per eventuali cortesi risposte. Sono una ragazza di 23 anni e sono fidanza da 4 anni. Dopo essere tornata a vivere con i miei genitori (molto rigidi) ho attraversato un periodo abbastanza buio. Inoltre è da allora che io e il mio ragazzo siamo costretti a farlo sempre in posti poco familiari o poco confortevoli. E' da quando c'è questa situazione che mi capita di avere un ansia terribile durante i rapporti, seguita o accompagnata da un forte senso di tristezza e a volte da pianto. Nonostante questo quasi sempre proseguo nel rapporto per non deludere il mio ragazzo che amo davvero. Ultimamente vedo che questa situazione sia a lui che a me inizia a pesare e vorrei capire come fare per sistemarla. Ne ho già parlato con lui ma non è migliorato nulla. Grazie di nuovo.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Claudia CAMPISI Inserita il 29/09/2016 - 11:30

Buonasera Laura,
parlare con il suo ragazzo rappresenta sicuramente un segnale di maturità sua e del rapporto.
Resta il fatto che andrebbero approfonditi in altra sede più aspetti per capire cosa le provoca questa reazione di profonda tristezza. Comprendo il suo amore e rispetto per il partner ma dovrebbe accogliere il suo disagio e cercare di comprendere con l'aiuto di un professionista come superarlo per dedicarsi in maniera gratificante agli incontri amorosi.
Se ritiene di voler approfondire alcuni passaggi della mia risposta sono a completa disposizione.
Dr.ssa Claudia Campisi