Ilario domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 13/09/2016

Arezzo

Ho scoperto che la mia ragazza è una ''Ladra''

Sono un ragazzo di 36 anni e sono fidanzato da 1 anno con una ragazza, che sin da subito mi aveva fatto presagire niente di buono.Purtroppo io se non vedo non credo come dice il detto,e ho portato avanti questa relazione sino ad oggi con alti e bassi..Premetto:La ragazza quando l ho conosciuta era in cura da uno psicanalista per disturbi di bipolarismo..Torniamo a noi,nell arco di quest anno ho notato in lei tanti pregi ma anche appunto questo aspeto strano,difficile da descrivere...Praticamente veniamo al dunque,è capitato che in questo anno lei sembrava migliorata..Più serena,si è laureata e ha iniziato a lavorare,ma in questo periodo è stata accusata di aver rubato i soldi in casa di una signora a cui lei teneva il bimbo come baby sitter,bhè io non ci credevo e lei era molto convincente nel dimostrare che fosse innocente..Poi purtroppo m sono accorto che ha rubato a me nel portafogli,e ho chiuso un occhio sbagliando evidentemente ma l ho fatto...Fino a pochi giorni fa,quando lei era in casa mia con mia madre io ero fuori per lavoro ed è successo il fattaccio..Ha rubato dal portafogli di mia Madre..Lei se n è accorta quasi subito,ma a lei nn ha detto niente nemmeno a me per 8 giorni,fino a quando io vedendola triste nervosa si è sfogata...Ora io ero pronto ad andare a casa sua e mandarla a quel paese,dopo che aveva rovinato la fiducia di mia madre e che le aveva accolta come una figlia, e sconvolto la mia vita..Poi ho riflettuto e non gli ho detto ancora niente per vedere con chi avevo a che fare cercando di capire dove può arrivare una persona..Semplicemente gli stò dicendo che mia madre è triste seria nervosa da circa 10 giorni ma non mi vuol dire il motivo..(in realtà sò tutto) Cercando di notare in lei una reazione ed in effeti la vedo tesa mi chiede di lei se sta meglio,se mi ha detto il motivo per cui è triste,chiedendomelo in maniera tesa e preoccupata lo vedo dal suo volto...Ora ha avuto il coraggio di dirmi,se vuoi ci parlo io per capire cos ha..Cioè siamo all assurdo,io voglio avere un consiglio da voi,come mi devo comportare a questo punto?? Grazie per la risposta in anticipo.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Emanuela Mezzani Inserita il 13/09/2016 - 13:20

Buongiorno Ilario,
penso che la sincerità in questo momento debba farla da padrone. Mi rendo conto che sia difficile per lei affrontare la sua compagna proprio per la forte sensibilità che sta manifestando nei suoi confronti volendole evitare l'imbarazzo di un confronto aperto. Ma la chiarezza e appunto la sincerità non potrà che essere di aiuto alla sua ragazza, unitamente all'impegno di aiutarla a trovare le ragioni di questi comportamenti. Chiarisca con lei i motivi del nervosismo di sua madre cercando di dare rilievo al bisogno che sottende ai furti ( perché c'è sicuramente una motivazione che va oltre l'atto in sé), e se possibile evitando giudizi e accuse. Non sarà facile, ma la sua sincerità non sarà che di insegnamento. Saluti