francap domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 24/08/2016

Trapani

Amore non mi spaventi, ma spaventi

Cari dottori,
vi scrivo in quanto nonostante il coraggio, la determinazione e la purezza dei miei sentimenti non sono mai stata "voluta" e/o "da condividere da e per nessun uomo che io abbia amato. Ho sempre l'impressione che siano fuggiti dinnanzi al mio sentimento puro, acclarato e spiattellato in faccia senza troppi giri di parole. Talmente vero da essere irricattabile. Talmente libero da poter mettere in discussione (in me) pure il mio luogo di lavoro con annesso trasferimento all'estero in luoghi di conflitto.
In particolare non sono riuscita ancora ad accettare gli esiti del mio ultimo amore avuto 2 anni fa. Ho maturato dentro di me la convinzione che il lui in questione abbia represso un sentimento in favore di una "stabilità" e che mi eviti come la peste per questo motivo.
Possibile che la mia determinazione, sincerità, auto-consapevolezza dei sentimenti (spesso scomodi) possa essere così controproducente?
Vi ringrazio per ogni responso

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 24/08/2016 - 22:05

Gentile FrancaP,
credo dovrebbe cercare di capire un po' di più perché lei si ponga in questo modo che descrive e che le ottiene il contrario di ciò che vorrebbe.
D'altra parte questo suo atteggiamento è antitetico alle tecniche di seduzione abitualmente consigliate.

Le consiglio perciò di consultare una psicologa/o, preferibilmente anche psicoterapeuta: mi sembra molto probabile infatti che scoprirà lati di sè o degli altri che le sono ignoti e sono invece di importanza fondamentale.

Cordiali saluti