Ery domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 23/07/2016

Cuneo

Problema a seguito di assunzione di psicofarmaci

Ho 27 anni sono bipolare o fatto una cura di psicofarmaci che mi hanno causato un calo del desiderio incubi notturni sudato freddo insomma non potevo continuare a stare male e ho deciso di sospenderli ora sto meglio l'unico problema che il desiderio non è aumentato faccio fatica ad avere rapporti se o rapporti per nn perdere il mio compagno lo faccio sotto sforzo non sento nulla e bruttissimo vorrei tornare quella di prima e non so più cm fare e bruttissimo

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Arcangela AnnaRita Savino Inserita il 24/07/2016 - 06:52

Salve Ery,
in primis ti invito a parlare con lo specialista che ti ha prescritto i farmaci. Confrontati con lui sugi effetti che i farmaci hanno procurato e sullo stato fisico attuale.
In generale sappi che gli effetti dei farmaci non si smaltiscono in pochi giorni o settimane ma richiede molto ma molto più tempo.
Nel caso specialista tuo prima di procedere ad una interruzione totale ti conviene parlare con il medico poiché il disturbo bipolare (non so il grado e l'intensità) richiede diue interventi: medico e psicologico. È consigliabile che affianchi una psicoterapia per imparare a gestire stati di ansia e depressione. I farmaci si smaltiscono o si sostituisscono con altri che il tuo corpo tollera. Nel rispondere al tuo quesito il calo del desiderio ora può essere addebitabile non solo agli effetti collaterali dei farmaci ma ad uno stato di tensione paura di "essere stata rovinata dai farmaci". Cerca di leggere la tua anima e psiche e fatti guidare dalle sue risposte.

Cordialmente
Dott.ssa Arcangela Annarita SAVINO