Mariella domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 23/06/2016

Incubo migliore amica

Ho un problema! Ma per far sì che voi mi capiate, devi raccontarvi la storia dal principio.
Due anni fa mi sono fidanzata con il mio migliore amico, ma lui oltre a me aveva un'altra migliore amica. Prima di trasformare la nostra amicizia speciale in altro, si è invaghito di lei, ma lei (essendo già impegnata) ha rifiutato il tentativo di trasformare il sentimento. Al suo rifiuto, la nostra amicizia è migliorata al tal punto da trasformarsi in amore. Lei, non ha visto di buon grado la mia presenza come fidanzata e per ben due anni (la durata odierna della nostra relazione) il loro rapporto si è congelato: non si sono più contattati. Adesso le cose sono cambiate e il loro rapporto sta tornando a quella stretta amicizia di un tempo. Vane sono le sue rassicurazioni nei miei riguardi, ma in me vi è sempre la minaccia di una sostituzione. Ho provato a farglielo capire e a convincerlo nel limitare questo rapporto di amicizia, ma i risultati non sono stati positivi: litighiamo ogni qual volta che viene fuori il suo nome. Come posso fare?
Sono io ad avere un blocco psicologico su di lei (considerando il sul tentativo di tranquillizzarmi) o come suppongo, è forse il caso di venire incontro alle mie paure? Help, sono stanca di litigarci!

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 23/06/2016 - 23:59

Gentile Mariella,
la situazione sembra un po' ingarbugliata, lei potrebbe avere delle ragioni, ma per saperlo con maggiore sicurezza occorrerebbero non solo maggiori informazioni sui rapporti intercorrenti tra il suo compagno e questa amica, ma valutare anche il "vostro" rapporto di coppia. Attraverso l'analisi di questo rapporto infatti è possibile dedurre o supporre se ci siano delle riserve mentali che lo inficiano e che eventualmente siano riconducibili al vecchio rapporto di amicizia con la suddetta ragazza.
Resto a disposizione se le interessa una consulenza.
Cordiali saluti