Cristina domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 08/02/2016

Ancona

Relazione "on/off"

Salve, vorrei condividere con qualcuno il mio dramma interiore. Col mio fidanzato va sempre a "scatti": a volte le cose vanno bene, anzi benissimo, poi tac, una discussione, un rimprovero, e cominciano i lunghissimi giorni, settimane (anche mesi..) di silenzio e ghiaccio assoluto. Il problema é che lui é dannatamente impulsivo e si incendia per un nulla, per poi iniziare il "silent treatment" per punirmi. Io sono veramente stufa di non poter parlare e risolvere i problemi da adulti, soprattutto perché lui é sempre irremovibilmente convinto che sia sempre colpa mia, punto. L'unico modo che ho per far tornare la calma é cominciare chiedendo scusa, il che inizia una, di solito molto accesa e colorita, pioggia di urla, insulti e cattiverie a cui non posso neanche osar ribattere. Sinceramente non so neanche chi dei due abbia più bisogno di uno psicologo..di certo io ho le batterie scariche..qualcuno mi spiega come gestire la situazione?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Christina Marchetto Inserita il 09/02/2016 - 06:49

Gentile Cristina, posso capire che tieni a questo ragazzo, ma una persona non dovrebbe mai essere insultata e tanto meno che questo si riproponga diverse volte. Forse il tuo fidanzato ha sicuramente bisogno di aiuto, da specialisti nel gestire rabbia e relazioni.
Ma credo che anche tu abbia bisogno di un percorso per capire come mai ti trovi a vivere una relazione cosi, ad accettare di avere accanto una persona che dice magari di amarti e poi ti insulta? E se un domani ti usasse pure violenza?
A disposizione, anche in video consulenza, Dott.ssa Marchetto Christina
www.christinamarchetto.it