Gianluca domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 08/01/2016

Napoli

Problema di coppia o problema mio interiore?

Salve a tutti, cercherò di essere breve e preciso.
Sono un ragazzo di 27 anni, sono fidanzato con la mia ragazza da 7 anni.
Non ho un lavoro stabile, e per questo motivo e per altre circostanze, io e la mia ragazza non abbiamo più contatti con i nostri rispettivi amici e amiche.
Ad aprile 2013 alla festa della migliore amica della mia fidanzata, facciamo conoscenza di una ragazza Carla che da quel momento inizia ad uscire in comitiva con noi fino ad agosto 2013, poi la migliore amica della mia ragazza si fidanza e da qui perdiamo i contatti poichè era lei l'anello di giunzione tra noi e Carla.
Poi all'improvviso ad agosto 2015 fino ad oggi, sento in me un forte interesse per questa Carla, che mi spinge ad incontrarla per dirle che mi piace, a cercarla su facebook, e a volte essere assente quando sono con la mia ragazza, però dall'altro lato non voglio lasciare la mia ragazza perchè le voglio bene e sono tra un dilemma costante.
La mia domanda è: secondo questa descrizione, il mio comportamento è dovuto dal fatto che ho un problema di coppia oppure è la mancanza di autostima e uno stato d'animo a terra, legato alla mia situazione lavorativa e sociale? Grazie in anticipo, un saluto.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 08/01/2016 - 22:41

Caro Gianluca,
leggo tante certezze ma una certezza: la sua ragazza, che però sta diventando incertezza. Isolarsi non credo aiuti alla relazione sociale. Se non lavora non significa che non debba avere una vita sociale. Nel suo scritto percepisco una sorta di rassegnazione ma anche energia, che io le consiglierei di impegnare nella ricerca di un lavoro ed eventualmente a fare una consulenza psicologica. Si puo' recare alla Asl di dove vive e pagare un semplice ticket non oneroso. Sicuramente l'aiuterà a fare chiarezza in lei. Cordiali saluti.
D.ssa Loredana Ragozzino