Sara domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 08/12/2015

Roma

Coppia: sesso e ex

Buongiorno,
ho 32 anni e da 6 mesi convivo con il mio ragazzo che ha 37 anni. Stiamo insieme da 1 anno e mezzo e le cose sono sempre andate abbastanza bene tra noi. Io con lui mi sento amata, rispettata, non mi fa mancare nulla dalle attenzioni alle coccole, sto benissimo ma ho un pensiero che mi angoscia ogni giorno di più: non mi sento desiderata! Facciamo l'amore una volta a settimana e sempre nello stesso modo, raramente si avvicina per toccarmi, anche solo per provocazione; a differenza mia che gli dimostro in ogni modo l'attrazione e il desiderio che provo per lui. Questa cosa mi fa stare male, sono sempre stata abituata ad essere desiderata dagli uomini con cui sono stata e ritengo il sesso la base di un rapporto. A mettermi ancora più dubbi è stato quando ACCIDENTALMENTE ho notato sul suo pc che visita costantemente, quasi ogni giorno da tempo il profilo facebook della sua ex ragazza. Questa cosa mi rattrista e mi rende insicura, appena ho l'occasione, di nascosto provo a vedere se "anche oggi l'ha cercata" e la risposta è quasi sempre: SI! Lui ovviamente non sa nulla, vorrei parlargliene ma come faccio a dirgli che ho spulciato tutta la sua cronologia? Ho investigato sul loro rapporto pochi giorni fa tirando in ballo il discorso "ex" e lui non ha un'opinione positiva su di lei. So soltanto che questa cosa non mi piace e soprattutto non mi piace l'idea di violare la sua privacy perché di lui ho massima fiducia. Cosa posso fare? Grazie

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Simona Loi Zedda Inserita il 08/12/2015 - 18:22

Buonasera
leggendo la Sua lettera mi hanno colpito varie frasi che Lei scrive, ovvero parla di un uomo di 37 anni con il quale convive ma lo chiama "ragazzo". Dice di sentirsi amata e coccolata in tutti i modi ma non desiderata e infine asserisce di fidarsi di lui ma viola costantemente la sua privacy, controllando "accidentalmente" e sistematicamente il profilo FB del Suo compagno. Lei non scrive nulla di come era la vostra vita sessuale prima della convivenza, quindi non sappiamo se è sempre stata priva di verve o se per Lei questa monotonia è stata una amara sorpresa, ma ciò che io sento leggendo ciò che Lei scrive è l'incapacità da parte di entrambi di affrontare questa situazione come una coppia adulta, che sa vivere la quotidianità sia nel bene che nel male. Lei sogna una vita erotica entusiasmante e il Suo compagno passa il suo tempo su internet. Forse è ora che vi sediate uno di fronte all'altro, magari con l'aiuto di un esperto, e risolviate questa situazione.
Un caro saluto.
Dott.ssa Simona Loi Zedda

Dott.ssa elisa camerini Inserita il 08/12/2015 - 13:25

buongiorno sara,
mi fa sorridere questo ACCIDENTALMENTE scritto con la lettera maiuscola
forse stava proprio cercando la risposta a questo senso di trascuratezza , e la cosa più immediata, considerando poi la facilità di accesso ai social è proprio cercare di scovare la presenza dell"altra"
c'è molta carne al fuoco in questo post... io cercherei di puntare l attenzione del suo partner sul fatto evidente che si sente trascurata dentro alle lenzuola componente importante del rapporto , eventualmente consultando un esperto in materia, le cose mi sento di dire , non si aggiusteranno da sole , se ci tiene spinga il suo partner a lavorare con lei per salvare la vostra coppia
buon pomeriggio