Florinda domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 09/08/2015

Roma

Esiste la sindrome dell'abbandono?

Sono molto a terra per determinate circostanze sposata da 18 anni ho creduto che una forte amicizia da parte di mio marito nei confronti di una donna fosse scivolato in un tradimento che poi non c'è stato Questa grande litigata una delle tante che io sempre pongo per queste situazioni ha fatto sì che mio marito ha detto di essere saturo e mi ha lasciato ma non credo che il suo sia un reale motivo. Vivo sempre con la paura che il prossimo mi possa ferire mi possa tradire e se questo accade provo una rabbia veramente forte che non riesco a mangiare non riesco a dormire e mi autodistruggo perché Ho sempre paura che qualcuno mi abbandoni e quando succede provo una sensazione di rabbia che anche se mi spiega il soggetto il perché io non ci credo mai!

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 15/08/2015 - 16:27

Viterbo
|

Gentile Florinda,

non esiste una "sindrome dell'abbandono", ma nel suo caso forse si tratta di una condizione pervasiva che non le permette di vivere serenamente le sue relazioni affettive. Ansia, insicurezza, bassa autostima, dipendenza affettiva sono solo alcune delle variabili da valutare, tutto questo in un contesto specifico contattando di persona un Collega, altrimenti continuerà a mettere in atto le stesse dinamiche disfunzionali (inconsce) senza rendersene conto.

Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica
www.psicologoaviterbo.it

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 12/08/2015 - 16:05

Gentile Florinda,

simili preoccupazioni, quando infondate e slegate da ciò che veramente avviene nella realtà, traggono alimento dalla nostra storia passata che, silenziosamente, si intromette nel presente impedendoci di viverlo con serenità.
E' importante che acquisisca una maggiore consapevolezza in merito per poter poi lavorare sui vissuti di abbandono che si porta dietro. Si rivolga ad uno psicoterapeuta della sua città per un consulto e valuti con suo marito (o ex?) la possibilità di iniziare una terapia di coppia.

Resto a disposizione
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo e psicoterapeuta - Terapia individuale e terapia di coppia
Napoli Soccavo - Pompei - San Giuseppe Vesuviano
www.psicodialogando.com