Greta domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 26/07/2015

Agrigento

Problemi di personalità

Salve, credo di avere un problema nella mia nuova relazione. dopo tanti anni ho trovato una persona molto uguale a me, che amo tanto,ma non riesco a gestire problemi di personalita che ho sempre avuto. Sono sempre demotivata perche assorbo problemi familiari e lo stress sentimentale di mia sorella, e ansiosa perche inizio a percepire che per l'ennesima volta la mia migliore amica non ha simpatia per il mio ragazzo. Lui è molto bravo, ma non è falso per cui accorgendosi di cio, attraverso la mia ansia, semplicemente si è messo sulle sue. A me preoccupa che possano litigare e che si possa creare disagio tra tutti, perchè sono molto succube del giudizio della mia amica, la quale non ha nessuna flessibilità e non tollera chi non la calcola. Il problema è che con tutte queste ansie temo di rovinare il mio rapporto, come sempre non per motivi popriamente nostri.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 31/07/2015 - 13:00

Viterbo
|

Cara Greta,

>>..la quale non ha nessuna flessibilità e non tollera chi non la calcola. <<
questo purtroppo è un problema della tua amica, quindi dovresti imparare a non farti carico dei disagi altrui, perché inevitabilmente ne verrai condizionata, soprattutto se hai difficoltà relazionali e di ansia.

> >..temo di rovinare il mio rapporto, come sempre non per motivi propriamente nostri.<<
i motivi se le cose non vanno non sono mai "di qualcun'altro", ma sempre legati alla relazione che si vive al momento, quindi dovresti contattare un Collega per una consulenza, questo ti permetterà di mettere i giusti confini tra te e gli altri evitando di fare confusione.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 28/07/2015 - 18:34

San Giuseppe Vesuviano
|

Gentile Adele,

tutte le ansie di cui parla rappresentano un peso che, inevitabilmente, porta in coppia.
La soluzione è imparare a...differenziarsi e capire che le ansie di sua sorella sono solo le sue e lei non c'entra e che l'antipatia che prova la sua amica in fondo non è affar suo...è difficile, certo, ma diventare "autonomi" anche sul piano emotivo (e non solo materiale) è parte necessaria della crescita. In bocca al lupo!

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Terapia individuale e di coppia
Napoli Soccavo - Pompei - San Giuseppe Vesuviano
www.psicodialogando.com