alicja domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 06/05/2015

Catania

infelice

Salve Dott. Sono una ragazza di 23 anni. Da circa tre anni sto con una uomo che è diventato pure il padre di mio figlio. All'inizio il rapporto tra me e lui era semplicemente bello, stavamo sempre insieme e anke a letto era bellissimo. Dopo sono rimasta incinta e abbiamo deciso di andare ad abitare assieme a mia madre. Dopo la nascita di mio figlio il nostro rapporto è cambiato dalla a alla z. Non mi parla, mi critica per la qualsiasi cosa, lo stipendio lo gestisce lui e a me non considera se gli dico che bisogna pagare la luce ecc, ed è così che ci siamo fatti i debiti. Non mi va più di avvicinarmi a lui e tanto meno a dargli un bacio. A letto non esiste più niente per colpa mia, non riesco più ad avvicinarmi a lui, ho paura di non amarlo piu, gli rispondo male o quando mi fa arrabiare lo offendo pure. Non so più cosa fare datemi un risposta di cosa ci succede grazie davvero..

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 11/05/2015 - 13:03

Viterbo
|

Gentile Utente,

la nascita di un figlio implica delle modificazioni nell'assetto famigliare e naturalmente il rapporto di coppia dovrebbe essere rivisto alla luce dei cambiamenti avvenuti. Lei descrive una crisi di coppia che merita di essere affrontata all'interno di un contesto specifico di consulenza: potrebbe essere utile fare delle sedute congiunte insieme a suo marito, con un Collega. In questo modo avrete l'opportunità di fare chiarezza per poi iniziare a comprendere le motivazioni che stanno alla base del vostro conflitto.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
www.psicologoaviterbo.it