Francesca  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 31/01/2019

Pavia

Mancanza di desiderio

Salve, ho 29 anni e da un mesetto circa sono stata lasciata dal mio ragazzo dopo una relazione di un anno. La nostra è stata per lo più una relazione a distanza per problemi lavorativi ma ogni volta che ne abbiamo avuto l'occasione ci siamo visti anche solo per una giornata. Ci siam trovati sin da subito sia a livello caratteriale che mentale, delle volte le parole tra di noi erano davvero superflue, ci capivamo subito. tutto procedeva alla grande, e durante le vacanze appena trascorse lui mi ha totalmente inserita nella sua vita, presentandomi in famiglia, parenti ed amici con cui mi sono subito trovata a mio agio nonostante sia timida. Lui diceva sempre di stare benissimo e che nonostante la distanza era completamente avvolto dal mio amore e che non poteva desiderare di più. tutto è precipitato una sera mentre eravamo appartati, io ero un po' sulle mie perchè quella situazione all'aperto non mi metteva a mio agio, lui ha avuto una crisi di pianto e dice che non riesce a lasciarsi andare perchè secondo lui a livello sessuale siamo diversi: dolce io, irruento lui. afferma che nonostante il suo cuore e la sua testa sono con me non riesce ad essere al 100% ed ha deciso di troncare tutto. ora afferma di volermi nella sua vita ma non come ragazza e che per lui sono importante. io lo amo ancora e da quando mi ha lasciata sono in una sorta di ansia, tremo spesso e non so come comportarmi. ho provato a spiegare che magari è questione di tempo e che ci conosceremo anche a livello intimo ma non ne vuole sapere. Cosa mi consigliate? Grazie per il vostro aiuto.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Licini Inserita il 02/02/2019 - 12:08

Ciao Francesca, volevo chiederti alcune cose per capire meglio la questione: quanti anni ha il tuo ex fidanzato? durante l'anno di relazione com'era la vostra vita sessuale? Ci sono mai stati dei momenti in cui il suo essere irruento ti ha creato problemi? Ha mai avuto altre crisi di pianto oltre quella che hai descritto? Se sì, solo nei momenti di intimità o anche in altre occasioni?
Il fatto che tu stia male credo sia dettato, oltre dall' essere ancora innamorata di lui, da una poca chiarezza nella chiusura della vostra relazione. Troncare da un momento con l'altro senza nessuna avvisaglia potrebbe trovare la causa in un disagio che sta vivendo lui e che non capisce bene come affrontarlo. Potrebbe esservi utile, se ci fossero le condizioni, un percorso di coppia in cui condividere ciascuno le proprie difficoltà, debolezze, esigenze.
Buona giornata