marinellastella domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 24/02/2015

Brescia

Rapporti sessuali

Salve!
Sono una ragazza di 20 anni e sono ancora vergine. Frequento un ragazzo dal mese di ottobre e siamo una coppia fissa ormai. Non mi sono mai innamorata fino ad ora, quindi con lui mi trovo veramente bene.
Quando ha scoperto che sono vergine ne è stato felicissimo e mi ha detto che mi avrebbe aspettata fino a quando non mi sarei sentita pronta. Ed è quello che sta facendo. Ma vedo che questo gli fa male e ultimamente lo vedo un pò irritato, quindi gli ho chiesto se questo possa centrare col fatto che noi due non abbiamo ancora fatto l'amore e ha detto di sì, ma che non ha intenzione di mettermi fretta, tanto meno lasciarmi. Semplicemente non ha mai avuto una ragazza vergine nei suoi 24 anni, e che non ha mai dovuto aspettare piú di un mesetto con le sue vecchie ragazze. Non ha mai avuto storie "tanto per" e senza sentimento. Quindi è serio in quello che fa.
Il problema sta nella mia chiusura mentale. Non mi sono mancate occasioni in passato, ma evitavo perchè non ero innamorata. Ora lo sono ma sento un blocco lo stesso. Probabilmente è la paura, ma mi sorgono dubbi come anche "è troppo presto?". Quando ci accoccoliamo, sento il desiderio. Ma mi fermo sempre. Aggiungo che ho avuto un'educazione rigida e che riconosco che abbia influito molto sul mio carattere e sulle mie decisioni che riguardano anche la vita privata. Il parere di un esperto mi farebbe sentire meglio.
Vi ringrazio di cuore e spero in un'apertura mentale visto che addirittura mi imbarazzo a parlare di sesso.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Daniela Irma Cecchetto Inserita il 04/03/2015 - 12:39

Ciao sei sicura sia la persona giusta per te? Non basta avere il desiderio nei momenti di tenerezza ti devi "affidare" all'altra persona. Su questo ti invito a fare una riflessione.
Un abbraccio

Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo Inserita il 27/02/2015 - 09:17

Ciao marinellastella,
nel leggerti sento tutto il blocco di cui parli, come anche il desiderio. Un blocco che si è mostrato sul finire della tua lettera, in cui hai descritto bene tutto finché non è arrivato appunto il "blocco". Penso sia importante che tu ti focalizzi sui pensieri e le emozioni che ti bloccano e di cui non hai fatto cenno.
Solo così potremo aiutarti al meglio.
Sperando di esserti stata d'aiuto, resto in attesa per eventuali chiarimenti.
Un caro saluto,
Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo
https://lavocedidentro.wordpress.com/
https://www.facebook.com/pages/LaVoceDiDentro-Psicologa-Mariarosaria-Imbimbo/495038047265075?ref=hl