anna domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 23/09/2016

Bologna

Orientamento sessuale.

Buonasera, mi chiamo Anna e ho 21 anni, e negli ultimi 2 anni circa, il dubbio riguardante il mio orientamento sessuale, mi attanaglia sempre di più, premetto che non ho mai avuto esperienze sessuali con nessuno, solo delle relazioni brevi, in precedenza con un ragazzo, avevo circa 16 anni, quindi a parer mio troppo piccola per affrontare un'esperienza sessuale, e la relazione è durata circa un anno e mezzo, poi a 18 anni inaspettatamente ho cominciato a provare una forte attrazione per una ragazza più grande di me, siamo state insieme per poco tempo, e avevo paura di avere un rapporto sessuale, e questo ha portato alla rottura, non ho mai capito realmente cosa provassi per lei, era un sentimento ben diverso da quello che provavo in precedenza per il mio ex ragazzo. Dopo l'ultima relazione mi sono chiusa completamente in me stessa, con la paura di sperimentare, questo mio disagio mi ha portato a perdere gli amici, perchè mi ero completamente isolata, mi ritrovo sempre in casa, senza mai uscire, come se il mondo fuori mi facesse paura. Sento l'esigenza di capire me stessa prima di potermi riaprire agli altri. Avevo pensato di affrontare un percorso con uno psicologo, ma purtroppo la situazione economica non me lo consente, ma sento di avere bisogno di capire, me stessa per aprirmi di nuovo a tutto ciò che c'è fuori.
Spero di essere stata chiara, attendo risposta, grazie in anticipo

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Laura Vacchi Inserita il 24/09/2016 - 18:29

Gentile Anna,
come immaginerà una questione così complessa non può essere risolta con una risposta via internet.
Esistono diversi tipi di approccio per il trattamento di disagi simili al suo, ma tutti necessitano di rivolgersi a un professionista psicologo.
L'aspetto economico è ovviamente importante, ma lo è anche la sua salute fisica e mentale. Se fosse un puro disturbo fisico/corporeo ognuno di noi sarebbe pronto a sottoporsi ad ogni sorta di valutazione, a volte anche molto costosa. Lo stesso riguardo dovrebbe esser posto per difficoltà più legate alla sfera psichica. Il disagio che lei riporta tocca una sfera della sua personalità più intima, coinvolgendo sè stessa nella sua totalità. Inoltre, al giorno d'oggi ci sono diverse soluzioni; si informi sulle possibilità presenti sul suo territorio.
Cordialità.