Vincenzo domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 06/04/2015

Udine

Rapporto con borderline

Ho avuto una relazione con una donna borderline per 6 mesi. Ho saputo che è borderline solo di recente. Dopo sei mesi mi aveva proposto un'amicizia virtuale (via internet) e io ho rifiutato e mi sono allontanato. Lei ha cercato in tutti i modi di contattarmi ma io non ho mai risposto. Ora, dopo un anno, è riuscita a ricontattarmi sotto falsa identità su un social network. Mi sono accorto che è lei e le ho mandato un messaggio molto cattivo dicendole di "togliersi dai piedi". Ora, sapendo come è un borderline, sono assalito da un rimorso che mi fa particolarmente male. Sono indeciso tra il contattarla e concederle l'amicizia che desidera oppure lasciarla perdere. Non è una cosa da poco perché temo di essere stato troppo crudele con questa persona. E poi io stesso mi sento terribilmente solo. Non so che fare.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 12/04/2015 - 18:24

Viterbo
|

Gentile Utente,

non possiamo essere noi a decidere per lei, ma di sicuro le sue modalità per mettere le giuste distanze da questa persona non sono state ne adeguate ne funzionali. E' chiaro che sarebbe auspicabile recuperare dopo le parole dette, ma dovrebbe considerare anche il carattere di questa persona. Se teme di cedere per paura di rimanere solo, dovrebbe contattare un Collega di persona e lavorare su questo, piuttosto che alimentare altri dubbi.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
www.psicologoaviterbo.it

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 13/04/2015 - 15:32

Gentile Vincenzo,

non sarà la sua "amicizia", tra l'altro da lei non desiderata, ad aiutare questa persona.

Si interroghi, piuttosto, su quello che sente e desidera veramente: che legame c'è ancora con questa donna?

Un caro saluto

Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e Psicoterapeuta San Giuseppe Vesuviano, Pompei, Napoli (Soccavo)
http://www.psicodialogando.com/