eleonora19 domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 26/10/2013

Roma

situazione imbarazzante!!!!

Buonasera :) sono una ragazza di 22 anni.I miei genitori fino a qualche settimana fa erano divorziati ma questi ultimi giorni si rifrequentano e papà dorme qui da noi...il brutto della faccenda è che ogni maledetta sera li sento fare sesso...per me é imbarazzantissimo e poi voglio dire non hanno il minimo rispetto. Ho altri due fratelli più piccoli e i miei genitori non si vergognano neanche un po se li sentono mentre fanno i loro porci comodi...é una situazione brutta cavolo! É brutto da dire ma mi fanno schifo! Non spiego la mia reazione purtroppo! Vorrei andare via di casa giuro :(

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Barnaba Inserita il 02/12/2013 - 16:30

Carissima,
il suo imbarazzo è plausibile, è difficile per i figli pensare ai propri genitori come degli adulti con la propria sessualità; eppure nello stesso tempo quando i figli raggiungono la maturità pretendono di essere trattati come adulti con le proprie esigenze.
Probabilmente questa sua reazione deriva più da sentimenti di confusione che la separazione dei suoi genitori ha provocato in lei, per cui, è difficile accettare la loro riconciliazione dopo il dolore provocato dalla lontananza. Mi rendo conto anche quanto sia difficile per lei accettare le loro decisioni, prima di separarsi ed ora di riconciliarsi e la paura, forse, che queste due condizioni si possano "facilmente " alternare. Potrebbe considerare l'idea, essendo figlia ma anche adulta, di cercare un confronto con i suoi genitori ed esternare i suoi sentimenti riguardo la loro precedente separazione e nuova riconciliazione.
La saluto cordialmente

Dott.ssa Margherita Scorpiniti Inserita il 19/12/2013 - 16:53

Io penso che sia migliore questa situazione di quella nella quale i tuoi genitori erano invece divorziati........Dai loro il tempo di ricostruire una relazione "più tranquilla". Un caro saluto.

Dott.ssa maddalena bazzoli Inserita il 18/12/2013 - 12:10

Gentile Eleonora le consiglio di esprimere direttamente a loro il suo pensiero e le sue sensazioni cercando di far loro presente che anche gli altri membri della famiglia hanno il diritto ad avere spiegazioni in merito all'andamento del loro rapporto coniugale che appare dalle sue brevi note confuso e ambiguo. Molti auguri Maddalena Bazzoli Psicoterapeuta Torino