Federica domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 22/02/2018

Ragusa

Ansia o altro?

Salve, ho 26 anni.
Da quattro settimane circa ho difficoltà a respirare, devo sempre fare dei respiri profondi dalla bocca perché dal naso non riesco. La dott.ssa ha detto che probabilmente era indolenzimento muscolare causato da inattività fisica, ma mi sembrava strano visto che faccio piscina 3 volte a settimana. Mi ha dato delle gocce ma non hanno avuto effetto. La settimana scorsa ho avuto una crisi, non riuscivo a respirare, mi mancava totalmente l'aria. Al pronto soccorso gli esami però erano tutti nella norma. Mi hanno dato da fare l'aerosol 6 giorni e ho finito ieri. I primi giorni sembrava andar meglio ma ora negli ultimi 2/3 giorni mi sento di nuovo come prima. Mi chiedo se possa essere qualcosa legato a disturbi di ansia, perché non so più cosa pensare e onestamente sono stanca di non riuscire a respirare normalmente come ho sempre fatto.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 22/02/2018 - 22:42

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buona sera Federica,
comprendo la sua difficoltà e stanchezza nella ricerca di una soluzione a questo problema che è stato affrontato finora centrando l'attenzione solo sui sintomi fisici.
Quindi le consiglio di ampliare il raggio d'analisi, focalizzando la sua attenzione sulla sua attuale condizione di vita: cosa sta succedendo in questo momento particolare, come si sente? può contare sul sostegno affettivo di qualcuno? In passato ha sofferto di altri disturbi simili e come li ha affrontati?
Riflettere su ciò può aiutarla ad inquadrare meglio il problema e contemporaneamente sè stessa all'interno del problema, in modo da poter valutare se e quali tipi di intervento sia più opportuno fare.
Cordialmente
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma)

Dott.ssa Flavia Passoni Inserita il 02/03/2018 - 08:51

Gentile utente,i problemi quotidiani
posso alle volte ripercuotersi sul fisico influenzando il
nostro equilibrio e benessere generale. Sicuramente il fatto
che faccia fatica a respirare rende tutto più difficile e
faticoso. Molti sintomi ansiosi sono associati alla respirazione, ma per esserne certa deve escludere le cause organiche. Potrebbe comunque esserle d'aiuto una consultazione psicologica, finalizzata a fare maggiore chiarezza sulla natura della sintomatologia che descrive.

Dott. Verza Stefano Clemente e Dott.ssa Passoni Flavia Ilaria, esperti Centro Synesis Psicologia
Carnate (MB), Arcore (MB), Cagliari (CA)
0396076481, 338163275
http://www.centrosynesis.it/1/l_esperto_risponde_4107334.html?cat=19996

Dott.ssa Silvana Zito Inserita il 22/02/2018 - 21:58

Gentile Federica,
Se in PS sono state escluse le cause organiche del suo malessere potrebbe essere un disturbo di natura psicologica .
Sarebbe interessante capire quando e con quale frequenza si presenta. Se oltre alla difficoltà di respirare ci sono altri sintomi che magari sottovaluta.
Le consiglio un consulto psicoterapeutico al fine di indagare approfonditamente e se dovesse risultare un disturbo di ansia intervenire subito senza lasciarlo esacerbare.
Resto disponibile per eventuali chiarimenti
Saluti
Dott.ssa Silvana Zito (Milano)