Romina domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 16/01/2017

Padova

Cerco aiuto

Salve, non mi sono mai rivolta a nessuno per i miei problemi prima d'ora, ho sempre tenuto tutto dentro e poi quando esplodo mi nascondo in camera per piangere e cerco di pensare ad altro. Questo è il mio primo anno di università, nonostante il mio amore per le lingue e per lo studio, quest'università non mi da la preparazione sperata. Sono in crisi. pensavo di voler continuare a studiare le lingue ma adesso sono nel buio più totale. Mi sembra di non essere brava in niente, di sprecare tempo. Mi sento inutile, ho paura di deludere me e la mia famiglia, di non concludere niente, un'incapace che non riesce a trovare il proprio posto in questa società malata. Sono sempre stata una persona introversa e timida,anche se davanti agli altri mi sforzo di essere l'opposto. I miei genitori fanno un sacco di sacrifici per me, attraverso un lavoro fisico pesante e ogni volta mi dicono di studiare bene e di essere la più brava per non finire come loro, per avere un futuro migliore. Ho paura di deluderli e di non riuscire ad affrontare la realtà che mi circonda. Invidio coloro che hanno le idee chiare, uno scopo preciso, che sanno già cosa vogliono dalla vita e sono sempre ottimisti. Non riesco ad immaginare il mio futuro, mi sento un parassita. È normale stare così male?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Alessandro Stirpe Inserita il 16/01/2017 - 15:14

Si, Romina, accade sentirsi stanchi, demotivati. Accade di aver paura per il futuro. Però puoi fare molto per rimetterti in pista! Alcune persone hanno bisogno di un "apprendimento sul campo" oltre che di quello teorico. Probabilmente sei una di quelle persone che ha bisogno di stimoli nuovi e continui per motivare se stessa e raggiungere i propri obiettivi. Hai mai pensato di rivolgerti ad uno psicologo? Potrebbe esserti molto utile!
in bocca al lupo,
AS